Inversione di marcia, in questo caso è vietato e scattano fino a 2000€ di multa

Non devi assolutamente fare l’inversione di marcia, in questo caso specifico puoi ricevere sino a 2000 euro di multa.

Inversione di marcia
Inversione di marcia – Nanopress.it

L’inversione di marcia è una azione che tutti, una volta nella vita, hanno provato a fare. In realtà è anche una delle manovre più pericolose insieme al sorpasso in curva, tanto da mettere in pericolo non solo la propria vita ma anche quella degli altri automobilisti.

La normativa vigente detta che un candidato in sede di esame di guida, dovrà essere in grado di saper fare una inversione in retromarcia e anche in avanti con una sola manovra. In casi di emergenza, infatti, un conducente dovrà poter essere in grado di spostare la sua auto anche in questo modo (ma solo in caso di emergenza e quando è possibile farlo).

Se questa manovra viene svolta in determinate circostanze, si può ricevere sino a 2000 euro di multa. Meglio evitare vero?

Inversione a U o inversione a tre tempi: differenze

Prima di tutto è bene chiarire che ci sono due tipologie di inversioni di marcia:

  • Quella a U è semplice e si esegue con la sola inversione di marcia dell’auto senza frenate o interruzioni
  • Quella a tre tempi invece è ideale quando non si ha lo spazio lungo la carreggiata. Come dice il nome, si deve compiere una inversione con tre manovre diverse fermandosi in orizzontale e invadendo il senso di marcia opposto seppur per pochi secondi.
guidare in sicurezza
guidare in sicurezza-NanoPress.it

Nel momento in cui un conducente è costretto ad effettuare l’inversione di marcia, deve assicurarsi che le condizioni lo permettano e la posizione sia ideale oltre che sicure. La prima cosa da fare è attivare la freccia che dovrà restare in funzione per tutta la manovra, poi dare precedenza ai veicoli in transito e invertire il senso di marcia solo quando non ci sono pericoli.

Inversione di marcia: in questi casi è vietato

Ci sono delle circostanze in cui è vietato fare questa azione in auto, sia per la pericolosità e anche perché si potrebbe inciampare in un posto di blocco con le successive conseguenze.

È vietato fare inversione:

  • Se è presente la linea continua
  • Se non c’è visibilità
  • Se ci sono delle curve
  • Se la strada è a senso unico
  • Se ci sono degli incroci
  • In autostrada
  • Se ci sono dei dossi.

2000 euro di multa: in questo caso non invertire mai la marcia

Il Codice Civile all’art. 154 prevede una sanzione che parte dai 2.000 euro nei casi “meno gravi” sino a 8.000 euro di multa nel momento in cui la situazione è sfuggita di mano. Non solo, gli agenti possono anche decurtare 10 punti dalla patente e fermare il veicolo.

Multa per inversione
Multa per inversione-NanoPress.it

I neopatentati si vedranno decurtare il doppio dei punti della patente perdendoli completamente.