Indonesia, squartano pitone e ritrovano l'amico scomparso: era stato inghiottito (video)

pitone

Un uomo scomparso da giorni è stato ritrovato nello stomaco di un pitone: era stato inghiottito dal serpente. La storia non arriva da un film dell’orrore ma dall’Indonesia. Protagonista, e vittima, il 25enne Akbar Salubiro. Il ragazzo viveva in un remoto villaggio nell’isola di Sulawesi. Abitato, anche, da tanti pericolosi rettili.
Qualche giorno fa era uscito per andare a lavorare, come sempre, nelle piantagioni di palme. La sera non è tornato a casa e gli abitanti del suo villaggio si sono allarmati. Dopo aver trovato un grosso pitone nel suo giardino hanno temuto il peggio e hanno deciso di controllare con le loro mani. Hanno preso un affilato coltello da caccia e hanno squartato la bestia, ritrovando nello stomaco il cadavere del povero amico. Il capo villaggio ha dichiarato alla stampa locale che, la sera prima del ritrovamento di Akbar, i vicini hanno sentito urla disperate provenire dal suo giardino. Di seguito il video, adatto solo a chi ha lo stomaco forte.

[youtube code=”https://www.youtube.com/watch?v=sKSQ2I95DJU”]>

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere