Indonesia, vietato adorare il dio delle corna e fare sesso con sconosciuti

Pellegrini da tutta l'Indonesia arrivano fino a Gunung Kemukus, la ‘sex mountain’ a Java dove potersi unire a sconosciuti. Ma il governo ha vietato il rito.

Indonesia, vietato adorare il dio delle corna e fare sesso con sconosciuti

In Indonesia si celebrava un rituale strano ma ancora oggi molto sentito: il pellegrinaggio alla Montagna Sacra del principe adultero Samundro. Qui, tutti i convenuti, uomini e donne sposati, lavoratori, casalinghe, politici, giungono per pregare accoppiandosi a sconosciuti. Il governatore Ganjar Pranowo ha però vietato ai residenti di seguire questa antica tradizione. Il motivo è semplice, dal momento che a Dolly è stato chiuso il quartiere a luci rosse più grande della regione, situato nella vicina città di Surabaya, molte prostitute sono salite sulla montagna del sesso, creando non pochi problemi.

I rapporti tra pellegrini si dovrebbero consumare all’aperto, ma al giorno d’oggi la zona è piena di baracche fatiscenti, bancarelle di cibo e afrodisiaci e bordelli. ‘Tutto il mondo sa di quello che avviene qui‘, ha detto Ganjar Pranowo, ‘non è una vergogna?

L’Indonesia è un paese musulmano dove l’adulterio è considerato un tabù, ma nonostante questo, la storica usanza di pregare il dio Samundro ha resistito nei secoli, poiché si dice che porti fortuna e ricchezza.

Migliaia i fedeli ancora oggi, puntualmente, vanno in pellegrinaggio sulla Montagna Sacra.

L’intera località di Gunung Kemukus, nel Java centrale, è stata dunque rinominata la ‘Montagna del sesso‘, ma bisogna precisare che l’antico rituale, che si svolge ogni 35 giorni, risale al 16° secolo. Dietro il rituale c’è la leggenda di un principe scoperto ad avere una relazione con la sua matrigna; i due sarebbero stati inseguiti e uccisi mentre avevano un rapporto, e infine sepolti sulla montagna.

Da allora, i pellegrini religiosi, dunque, sono convinti che per avere fortuna e ricchezza bisogna andare a trovare il Dio delle Corna almeno sette volte e copulare sulla montagna per ottenere ricchezza e fortuna. In ognuna di queste sette visite devono anche recitare sette preghiere in onore di Samundro.

I pellegrini si lavano quindi in una vicina sorgente e hanno sette rapporti sessuali consecutivi, che secondo la tradizione dovrebbero assicurare loro ricchezza, fortuna e una vita migliore. Per questo motivo, sin dal sedicesimo secolo, in tanti si sono recati sul posto per onorare la tradizione.

Ma per il momento tutto è finito: le migliaia di fedeli andavano in pellegrinaggio sulla Gunung Kemukus per pregare facendo sesso con sconosciuti si dovranno accontentare di pregare e basta.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere