Incidente sulla A1, autocisterna di GPL si ribalta: chiuso tratto Napoli-Canosa

Un’autocisterna di GPL si è ribaltata sul tratto Napoli-Canosa della A1. Le forze dell’ordine hanno messo in sicurezza la strada, vigili del fuoco al lavoro da ore.

Autostrada A1
Autostrada A1 – Nanopress.it

L’incidente intorno alle 13 della giornata di ieri, 26 luglio, quando un’autocisterna ha perso il rimorchio di GPL, che si è a sua volta ribaltato appena oltre la carreggiata. Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco insieme alle forze dell’ordine, per la messa in sicurezza del tratto Napoli-Canosa. Intanto la strada in direzione Napoli è stata chiusa.

Paura sulla A1, si sgancia il rimorchio di GPL dell’autocisterna e si ribalta

I vigili del fuoco sono al lavoro ormai da ore. L’incidente, che non avrebbe coinvolto altre vetture, ha visto lo sgancio del rimorchio di GPL di un’autocisterna che viaggiava sulla Napoli-Canosa in direzione del capoluogo campano.

La tratta della A1 è stata immediatamente chiusa dalle forze dell’ordine intervenute sul luogo, mentre saliva l’apprensione per l’alto rischio di esplosione rappresentato dalla cisterna piena di gas.

Per la precisione, da quanto si apprende dai media locali, la strada è stata chiusa nel tratto tra Cerignola Ovest e il bivio A16-A14, in tutte le direzioni, al km 167.

L’incidente nel pugliese, dove sono intervenuti gli uomini del 8° Tronco di Bari di Autostrade per l’Italia, insieme alla Polizia Stradale, e ai pompieri di Cerignola. Presenti sul posto anche meccanici e sanitari.

Vista la casistica dell’incidente, direttamente da Bari si stanno recando sul luogo dell’incidente anche i pompieri Nbcr per la messa in sicurezza del materiale all’interno della cisterna.

Incidente sulla A1, autocisterna GPL si ribalta: nessun altro veicolo coinvolto

Da quanto risulta, durante l’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di ieri – 26 luglio – non sarebbero stati coinvolti altri veicoli. Non ci sono notizie di un trasporto in ospedale o di un soccorso medico da parte del guidatore dell’autocisterna.

Da diverse ore le forze dell’ordine insieme ai vigili del fuoco stanno provvedendo alla messa in sicurezza della strada, e soprattutto del travaso del GPL all’interno di un’altra autocisterna.

Un’operazione delicata svolta da parte del nucleo Nbcr che ha provocato per motivi di sicurezza la chiusura del tratto, mentre per strada nella zona si registra più di 1km di code.

Autostrada
Autostrada – Nanopress.it

La protezione civile, all’uscita di Cerignola, è intervenuta sul post e sta distribuendo dell’acqua.

Non sono chiare al momento le cause e le dinamiche dell’incidente. Da quello che risulta l’autocisterna avrebbe perso il controllo e il rimorchio sarebbe finito appena fuori la carreggiata ribaltandosi.