Incendio Londra Grenfell Tower: la testimonianza in tempo reale su Twitter di una inquilina in fuga

Fire at Lancaster West Estate in London

Ecco la testimonianza in tempo reale su Twitter di una inquilina della Grenfell Tower, il grattacielo di Londra distrutto da un incendio. I social network permettono ormai a tutti di seguire una tragedia mentre questa accade. Se chi li utilizza è poi uno dei protagonisti, o delle potenziali vittime, il racconto rischia di farsi drammatico.
Non è il caso di @rsrzy_ (questo il nome del suo account Twitter), una ragazza che abita nel grattacielo di Londra in fiamme, la Grenfell Tower, distrutta da un enorme incendio che ha provocato morti, feriti, e che sta mettendo a repentaglio la stabilità del palazzone, che rischia di crollare. Dopo ore di angoscia si è salvata.

I tweet in tempo reale dell’inquilina, come riporta il Mirror, sono cominciati alla 1:40 della notte, quando è divampato l’incendio alla Grenfell Tower. «Stuck in this block»: «sono in trappola», ha scritto la ragazza che, all’inizio, non voleva lasciare l’appartamento per paura di morire soffocata a causa del fumo.

Poi la richiesta di aiuto: «Sono in trappola, non so cosa fare».

Quindi il drammatico racconto di chi, in preda al panico, si buttava dalla finestra.

Infine, dopo alcune ore, le rassicurazioni: la ragazza è riuscita a scappare dal palazzo di Londra in fiamme e sta bene.

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere