Il robottino-speaker smart a forma di Albert Einstein

Continua a leggere

Professor Einstein Robot

Che cos’è Professor Einstein? Si può considerare un’altoparlante connesso e smart perché di fatto è proprio ciò che – in senso hardware – propone, ma per esteso è considerabile soprattutto un piccolo robottino. Il primo aspetto che salta all’occhio è la sua apparenza, naturalmente a buona riproduzione del celeberrimo scienziato con stesso naso, occhi, baffoni, capelli e rughe. C’è anche la lingua che può essere tirata fuori nell’esibizione di una delle oltre 50 gestures che può offrire. Grazie alla presenza del Wi-Fi integrato è sempre collegato in rete e ai servizi di cloud per estendere il proprio apprendimento e per mettere a disposizione sempre più contenuti e interazioni. Il software di riconoscimento vocale gli consente di ascoltare e comprendere cosa gli si stia dicendo e può discorrere a proposito di scienza, ma anche di argomenti faceti come VIP o moda. Può fare da assistente personale organizzando l’agenda degli appuntamenti personali, anche in questo caso con la voce.

Continua a leggere

Continua a leggere

Si può ricaricare collegandolo alla corrente, la sua autonomia è di tre ore circa con un’interazione continua. Inoltre, può utilizzare iPad o il tablet di Android in combinazione con specifiche applicazioni che possono insegnare scienza e matematica, ma non solo. Attualmente è in ricerca fondi su Kickstarter dunque si può finanziare l’idea e – se si versano almeno 2086 dollari di Hong Kong (sede della startup che l’ha progettato) parliamo di 269 euro, si potrà riceverlo quando sarà prodotto ad Aprile, con uno sconto di 30 dollari.

Continua a leggere

Continua a leggere

Professor Einstein Robot

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Diego Barbera

Da non perdere