Il Real Madrid vince anche la Supercoppa Europea, 2-0 a Helsinki

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti batte per 2-0 l’Eintracht Francoforte ed inizia bel migliore dei modi la nuova stagione mettendo in bacheca anche la Supercoppa Europea. Ad Helsinki decidono Alaba nel primo tempo ed il solito Benzema nella ripresa.

Il Real Madrid alza la Champions League
Il Real Madrid alza la Champions League – Nanopress.it

Non delude le attese il Real Madrid che, pur con qualche difficoltà nel primo tempo, ad Helsinki fa valere la legge del più forte superando un ottimo Eintracht Francoforte.

Alaba sblocca la gara nel primo tempo con un facile tap-in sulla sponda di Casemiro, nella ripresa è il solito Benzema a mandare in paradiso i blancos con il gol che gli permette di superare Raul nella speciale classifica marcatori del club spagnolo.

Nuova stagione, stesso Real Madrid!

Passano le stagioni ma il Real Madrid continua a vincere arricchendo la propria bacheca con un altro straordinario trofeo.
Ad Helsinki 
il club allenato da Carlo Ancelotti mette in mostra tutte le stelle della propria rosa con un superlativo Courtois ed il solito implacabile Karim Benzema.

Karim Benzema
Karim Benzema – Nanopress.it

Parte bene l’Eintracht Francoforte che crea tante occasioni da gol divorandosi il gol del potenziale vantaggio con Kamada che si fa ipnotizzare da uno strepitoso Courtois, anche stasera come in finale di Champions League il migliore in campo del Real Madrid.

I tedeschi giocano molto corti e riescono a gestire il lungo possesso palla degli spagnoli che, dopo le due grandi parate di Courtois, sfiorano il vantaggio confezionando un azione perfetta sull’asse Valverde, Benzema, Vinicius, il piazzato dell’esterno brasiliano supera Trapp ma non Tuta che in scivolata salva la propria porta.

Il vantaggio arriva pochi minuti quando, dagli sviluppi di un cross, Alaba approfitta della sponda aerea di Casemiro per depositare in porta il pallone dell’1-0.
L’Eintracht Francoforte si scompone e senza Kostic, ormai promesso sposo alla Juventus, non riesce a cambiare l’inerzia della partita cadendo nella trappola del Real Madrid.

Nessuna sorpresa dunque ad Helsinki dove Carlo Ancelotti vince l’ennesimo trofeo di una carriera inimitabile portando il Real Madrid ad alzare la Supercoppa europea nella notte finlandese.

Poco mercato estivo per il Real Madrid che dimostra però ancora una volta di non sbagliare mai gli appuntamenti più importanti con il cinismo che da sempre contraddistingue la squadra del re.
Barcellona, Manchester City, Bayern Monaco e Liverpool sono avvisati, anche quest’anno il Real Madrid sarà l’avversaria da battere in Europa con un Benzema sempre più trascinatore.