Il Principe Harry rivela: 'Nessuno della famiglia reale vuole diventare Re'

The Duke and Duchess of Cambridge with Prince Harry at Heads Together charity event

The Duke and Duchess of Cambridge with Prince Harry at Heads Together charity event

Il Regno Unito sembra essere a rischio corona: secondo una rivelazione scottante del Principe Harry, nella famiglia Reale nessuno vuole diventare Re. Nessun Windsor vuole regnare, tuttavia a qualcuno, prima o poi, toccherà portare il peso della corona.

L’intervista che il Principe Harry ha rilasciato a Newsweek, nella quale rivela candidamente che nessuno all’interno della famiglia reale britannica brama di sedersi sul Trono d’Inghilterra, ha generato non poche polemiche.

Tra le righe si legge senza mezzi termini: ‘C’è qualcuno all’interno della famiglia reale che vuole essere re o regina? Non credo’. Il Principe Harry intende la posizione di enorme privilegio che spetta ai reali come ‘un obbligo da assolvere per il bene superiore del popolo’ e non quindi come un posto a cui ambire. Una visione moderna che rispecchia a pieno il suo impegno per modernizzare la monarchia britannica. ‘È difficile mantenere l’equilibrio. Non vogliamo rovinare la magia. Il popolo britannico e il mondo intero hanno bisogno di istituzioni come questa’, ha dichiarato il Principe.

Dalla lunga intervista rilasciata a Newsweek, è emerso anche qualche dettaglio del passato del Principe decisamente intimo e inaspettato: ha raccontato di quando, nel 1997, all’età di 12 anni, fu costretto a prendere parte alla processione funebre per Diana, sua madre, per le vie di Londra. ‘A nessun ragazzino dovrebbe essere chiesta una cosa del genere, mia madre era appena morta e io dovetti camminare a lungo dietro il suo feretro, circondato da migliaia di persone che mi osservavano mentre altri milioni di persone mi guardavano in televisione’.

Parole di Beatrice Elerdini

Da non perdere