Il Museo del Novecento di Firenze alle Leopoldine: inaugurazione con tre giorni di apertura gratis

Tra gli artisti esposti, Giorgio De Chirico, Giorgio Morandi, Emilio Vedova e Renato Guttuso, realizzazioni d'avanguardia di Antonio Catelani e Carlo Guaita

Continua a leggere

Il Museo del Novecento di Firenze alle Leopoldine: inaugurazione con tre giorni di apertura gratis

Inaugurato a Firenze il ‘Museo Novecento’, 15 ambienti espositivi che ospitano circa 300 opere, organizzate attraverso un percorso che, dal 1990, risale fino ai primi anni del secolo: appuntamento nell’antico Spedale delle Leopoldine, in Piazza Santa Maria Novella, dove sarà possibile entrare gratis per tre giorni, incluso oggi, giorno di San Giovanni, dalle 12 alle 22.

Continua a leggere

Continua a leggere

Giorgio De Chirico, Giorgio Morandi, Emilio Vedova e Renato Guttuso, realizzazioni d’avanguardia di Antonio Catelani e Carlo Guaita che segnarono la partecipazione di Firenze alla Biennale dell’88: sono questi alcuni dei nomi degli artisti ospitati nelle quindici sale del museo del Novecento, nella sede dell’antico Spedale delle Leopoldine, in Piazza Santa Maria Novella. Il complesso monumentale è stato recuperato grazie a un lungo e delicato lavoro di restauro, curato dal servizio belle arti del comune di Firenze, con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Partner del progetto è il Gioco del Lotto, che il 28 e 29 giugno aprirà gratuitamente il museo, offrendo visite guidate, laboratori per famiglie “Io gioco con l’arte” e intrattenimento musicale.

Il Museo Novecento di Firenze, realizzato dopo quasi mezzo secolo di proposte e progetti, espone una parte delle collezioni del Comune, ma anche opere e documenti relativi agli ultimi decenni, concessi in comodato da artisti, collezionisti ed enti; alcune opere saranno fisse, altre esporranno a rotazione le numerose donazioni di artisti e collezionisti. “Dopo 50 anni di attesa, Firenze avrà il suo museo del Novecento: una tappa obbligata in una città che vuole richiamarsi sempre di più al contemporaneo e vuole essere modello nazionale di un nuovo modo di concepire i beni culturali“, ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella intervenendo all’inaugurazione della nuova galleria.

Continua a leggere

Continua a leggere

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Fulvia Leopardi

Da non perdere