Il Maggio dei Libri 2017, al via la campagna nazionale dedicata al libro e alla lettura

Continua a leggere

maggio dei libri 2017

maggio dei libri 2017

Continua a leggere

Continua a leggere

Al via Il Maggio dei Libri 2017, la campagna nazionale dedicata alla lettura che, con iniziative ed eventi in tutta Italia, è stata ufficialmente aperta il 23 aprile scorso durante la Giornata Mondiale del Libro. La manifestazione, giunta quest’anno alla settima edizione, si preannuncia ricca di novità, a cominciare dal tema filo conduttore incentrato sulla lettura come strumento di benessere. Ma quali sono le iniziative dell’evento? Ecco brevemente il programma e le novità de Il Maggio dei Libri 2017.

Continua a leggere

Continua a leggere

Nata nel 2011 con l’intento di valorizzare i libri come strumenti indispensabili per la crescita sociale, morale e culturale dell’individuo, Il Maggio dei Libri è una manifestazione promossa dal Miur – in collaborazione con altri enti istituzionali – e patrocinata dalla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

La scelta del mese di maggio, si legge sul sito ufficiale della manifestazione, non è casuale, dato che la natura – così come la voglia di leggere – si risveglia proprio in questo periodo: quale momento migliore, allora, per incentivare e promuovere il valore sociale del libro? Ecco l’intento principale della manifestazione che avrà, quest’anno, un tema ben preciso: il libro come strumento di benessere, dato che la lettura, stimolando la fantasia ed il ragionamento, è piacevole e, al contempo, salutare.

Continua a leggere

Con questo spirito, dunque, Il Maggio dei Libri 2017 si svolgerà attorno ad altri tre temi principali: la legalità (con letture incentrate sul senso di responsabilità o dedicate a figure che hanno dato la loro vita lottando contro il crimine come, ad esempio, Falcone e Borsellino); il paesaggio (per capire e scoprire in che modo è stato raccontato dagli scrittori); e gli anniversari che riguardano scrittori e scrittrici illustri (tante, infatti, le ricorrenze del 2017, dai 150 anni dalla morte di Baudelaire e dalla nascita di Pirandello, ai 125 dalla nascita di J.R.R. Tolkien, dai 200 anni dalla morte di Jane Austen ai 30 dalla scomparsa di Marguerite Yourcenar).

Continua a leggere

Come tutte le altre edizioni, anche Il Maggio dei Libri 2017 si sviluppa sulla collaborazione tra scuole, biblioteche, associazioni, istituzioni private e librerie. L’intento, come dicevamo, è quello di promuovere la lettura su tutto il territorio, dando spazio alla creatività e, nell’ottica di una lettura condivisa, portando i libri fuori dai contesti tradizionali. Molte attività, inoltre, ruotano attorno all’interessante iniziativa Word Crossing: progetto di lettura ad #altavoce, un progetto dedicato alla lettura ‘a pieni polmoni’ che propone un modo di approcciare al libro diverso e assai originale.

Continua a leggere

Il Maggio dei Libri 2017, le novità

Tra le novità più interessanti de Il Maggio dei Libri 2017, infine (per il programma completo e per tutte le info, consultare il sito ufficiale della manifestazione) vale la pena segnalare alcuni concorsi dedicati soprattutto ai più giovani: il Concorso per scuole primarie e secondarie di primo grado dedicato alla Little Free Library, e quello dal titolo Creativi per Leggere.

Continua a leggere

Il primo riguarda quelle librerie che consentono, permettendo la condivisione della cultura, di prendere e lasciare liberamente i libri. Si tratta di un concorso dedicato alle scuole elementari e medie con l’obiettivo di ‘costruire’ queste piccole dimore per libri – un’occasione originale di gioco che è, al contempo, anche un modo diverso per approcciare al mondo dei libri.
Il secondo, invece, Creativi per leggere, è rivolto ai ragazzi un po’ più grandicelli, chiamati a realizzare un video, un disegno o uno spot radiofonico che spieghi l’importanza ed il valore della lettura. Agli autori dei lavori più originali premi in libri, naturalmente, tra classici di narrativa, graphic novel, fumetti e albi illustrati, mentre i 12 disegni migliori saranno pubblicati nel calendario 2018 del Centro per il Libro e la Lettura, un istituto autonomo del Ministero dei Beni Culturali che si propone di diffondere la lettura promuovendo, anche all’estero, i libri e la cultura italiana.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Caterina Padula

Giornalista pubblicista, appassionata di scrittura, mi occupo da anni di approfondimenti culturali e di informazione online. Da sempre lettrice accanita e curiosa, amo la musica, l'arte e tutto ciò che è natura.

Da non perdere