Il gioco mobile tunisino che mette in palio una mucca

Mucca Pamela

Si chiama Bagra ed è un’app come nessun’altra: questo software videoludico (leggi: videogioco) che arriva dalla Tunisia mette in palio un premio davvero straordinario in quanto letteralmente fuori dall’ordinario. Il premio risponde al nome di Pamela, ma non intrattiene galantuomini scimmiottando la celeberrima omonima ex-bagnina di Baywatch. Eh no, perché è una mucca. Già, un bel bovino che potete ammirare sia nel video introduttivo qui sopra sia nell’immagine che si può trovare dopo il salto. Bagra significa ovviamente mucca e la “ragazza” protagonista ha trascorso due settimane negli uffici degli sviluppatori facendo cose da mucca ed è stata consegnata al vincitore di recente. Speriamo che continui a fare vita da pet.

In realtà si può anche scegliere di ricevere la carne già macellata del prossimo bovino messo in palio, di nome Brigitte, dunque la principale destinazione del povero animale è proprio quella a carattere culinario e non di compagnia. Ma in cosa consiste il gioco? Si deve rubare una mandria di bovini posizionando nel cielo UFO cliccando velocemente sul touchscreen. È anche possibile “potenziare” il tutto con acquisti in-app, ma non è chiaro quanto il vincitore abbia speso per vincere la mucca.

Mucca Pamela

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere