Ikea ritira la luce Patrull per bambini: c'è rischio scosse

Per restituire il prodotto e avere diritto al rimborso basta riportarlo in qualsiasi negozio Ikea. Non è richiesto lo scontrino fiscale.

Ikea Patrol luce lampada con sensore 150x150

Ikea ha deciso di ritirare dal mercato la luce con sensore Patrull dopo aver ricevuto una lettera in cui si segnalava un pericolo per i bambini. Il colosso svedese ha invitato tutti i clienti che hanno acquistato il prodotto a non utilizzarlo e restituirlo riportandolo semplicemente in qualsiasi negozio della catena. Il tutto dà diritto a un rimborso e non serve mostrare lo scontrino fiscale che certifica l’acquisto.

Ikea ha diffuso dunque una nota in cui si legge di avere ricevuto la segnalazione da parte di un cliente che ha raccontato il caso di un bambino di un anno e sette mesi che è rimasto ferito mentre stava giocando con la luce Patrull, in vendita in Europa e Nord America dal 2013. Il bambino ha cercato di estrarre la lampada dalla presa di corrente, e il coperchio si è staccato.

Il bambino ha preso la scossa, riportando evidenti lesioni sulla mano e dal momento che la sicurezza è da sempre una priorità per Ikea, la luce con sensore Patrull è stata immediatamente ritirata dal mercato”, si legge nella nota, che prosegue: ”Il prodotto è stato collaudato ed è conforme a tutte le leggi e le norme applicabili. Nell’indagine che ha fatto seguito all’incidente, abbiamo esaminato oltre 600 luci Patrull senza riscontrare alcun problema. Ciò nonostante, Ikea ha deciso di richiamare il prodotto per scongiurare il rischio di ulteriori incidenti”.

Per restituire il prodotto ed essere rimborsati basterà riportare la lampada in qualsiasi negozio Ikea, in questo caso anche senza lo scontrino fiscale.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere