I capelli di Christian McPhilamy (8 anni) per i bambini malati di cancro

Ha solo 8 anni eppure Christian McPhilamy ha già capito che aiutare il prossimo è una cosa fondamentale nella vita di ciascuno.

I capelli di Christian McPhilamy (8 anni) per i bambini malati di cancro

Ha solo 8 anni eppure Christian McPhilamy ha già capito che aiutare il prossimo è una cosa fondamentale nella vita di ciascuno. Questo bambino vive in Florida, e per tanto tempo ha deciso di farsi crescere i capelli lunghi lunghi, per aiutare i bambini che dopo la chemioterapia perdono i loro. Grazie alla sua folta chioma, infatti, sono state create delle parrucche che sono poi state consegnate ai bambini malati di cancro. Non tutto è filato liscio, però, perché molti coetanei del piccolo non hanno esitato a prenderlo in giro, chiamandolo ”femminuccia”, ma lui ha riso dei bulli e ha continuato per la sua strada.

Come ha fatto Christian McPhilamy a prendere questa decisione per aiutare i bambini malati di cancro? Tutto iniziò qualche tempo fa, quando Chris aveva sei anni e vide uno spot televisivo del St Jude Children’s Research Hospital di Memphis, nel Tennessee, che lo colpì molto: da allora e per i due anni successivi non si è tagliato più i capelli per donare le sue ciocche a Children With Hair Loss, un’associazione americana che aiuta giovanissimi pazienti.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere