I 10 nudi più belli della storia dell’arte

Secondo un quotidiano britannico, tra i 10 nudi più belli della storia dell’arte, anche opere di Michelangelo, Canova, Caravaggio e Donatello

Continua a leggere

I 10 nudi più belli della storia dell’arte

[fotogallery id=”811″]

Continua a leggere

Continua a leggere

Quali sono i 10 nudi più belli della storia dell’arte? Il nudo è un tema che ha sempre affascinato gli artisti, da quelli antichi a quelli più moderni, tutti attratti dalla bellezza misteriosa e spesso selvaggia evocata dai corpi nudi. Quelli più belli sono stati raccolti in una classifica stilata da un quotidiano inglese che, da Caravaggio a Robert Mapplethorpe, ha elencato i 10 nudi più belli della storia dell’arte, passando per Canova, Michelangelo, Donatello ed altri ancora.

Amor vincit omnia
Il dipinto del Caravaggio rappresenta la vittoria del dio Amore sulle arti – libri, strumenti musicali e partiture – raffigurate ai piedi del putto, completamente nudo.

Continua a leggere

Continua a leggere

Napoleone come Marte vincitore
La scultura in marmo del Canova raffigura il grande generale francese ritratto come il dio della guerra e completamente nudo, tranne per la clamide militare, appoggiata sulla spalla sinistra.

Lutz e Alex seduti tra gli alberi
L’autore di quest’opera fotografica è l’artista tedesco Wolfgang Tillmans e ritrae degli uomini nudi, seduti sopra un albero coperti da impermeabili colorati.

Continua a leggere

Cristo della Minerva
Non poteva mancare, tra i 10 nudi più belli della storia dell’arte, l’imponente scultura in marmo di Michelangelo, che rappresenta il Cristo in piedi, appoggiato ad una croce e completamente nudo, ad eccezione del drappeggio in bronzo dorato.

Continua a leggere

Naked men, back view
Il dipinto dell’artista britannico Lucian Freud, considerato una sorta di risposta contemporanea ai corpi perfetti di Michelangelo, ritrae uno dei modelli preferiti dell’artista, Leigh Bowery, di spalle e completamente nudo.

Continua a leggere

David di Donatello
Un’altra, tra le opere più celebri della storia dell’arte italiana, e non solo, il David di Donatello è una scultura in bronzo che raffigura il famoso eroe biblico completamente nudo, tranne per il calzari.

Torso del belvedere
Un monumentale nudo maschile seduto nell’atto di alzarsi, per quest’opera, risalente al II secolo a.C., che è una scultura mutila in marmo dell’artista ateniese Apollonio.

Continua a leggere

Bronzi di Riace
Ideale di bellezza maschile per antonomasia, le straordinarie opere in bronzo, risalenti al V secolo a.C., sono considerate tra i capolavori più significativi dell’arte greca.

Ercole farnese
L’autore di questa scultura in marmo del III secolo d.C. è Glycos Ateniese e rappresenta il trionfo di Ercole immortalato completamente nudo, mentre si riposa al termine delle fatiche.

I nudi di Robert Mapplethorpe
Tra i 10 nudi più belli della storia dell’arte, infine, sono senz’altro da menzionare le foto scattate dall’artista americano Robert Mapplethorpe nel 1980. I corpi nudi ritratti dal fotografo ricordano molto da vicino, la perfezione, l’equilibrio e l’armonia dei corpi raffigurati da Michelangelo.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Caterina Padula

Giornalista pubblicista, appassionata di scrittura, mi occupo da anni di approfondimenti culturali e di informazione online. Da sempre lettrice accanita e curiosa, amo la musica, l'arte e tutto ciò che è natura.

Da non perdere