Libia, raggiunto accordo sul cessate il fuoco permanente all'ONU

L'accordo sul cessate il fuoco in Libia è stato raggiunto oggi a Ginevra dai due rappresentanti delle parti in guerra. ONU: "Risultato storico"

Libia, raggiunto accordo sul cessate il fuoco permanente all’ONU

Getty Images | Scott Peterson

Accordo storico sul fronte della guerra in Libia. Le Nazioni Unite hanno annunciato il raggiungimento di un accordo per il cessate il fuoco permanente.

L’accordo, firmato oggi, venerdì 23 ottobre, a Ginevra, è stato raggiunto al termine dei colloqui della Commissione Militare Congiunta 5+5. A firmarlo i rappresentanti dei due schieramenti in guerra: Fayez al Serraj, primo ministro del governo di accordo nazionale, nonché unico riconosciuto dall’ONU, e Khalifa Haftar, capo delle milizie legate al governo libico orientale.

L’accordo segna un’importante svolta per raggiungere la pace in Libia

I colloqui sono stati moderati da Ghassan Salamé, rappresentante speciale del segretario generale dell’ Organizzazione delle Nazioni Unite e capo della missione a sostegno dell’ONU in Libia.

Il risultato arrivato con l’accordo ha segnato “un importante punto di svolta verso la pace e la stabilità in Libia”. I dettagli non sono ancora stati resi noti, ma l’ONU ha definito il cessate il fuoco un “risultato storico”. Lo Stato Sudafricano è entrato nel caos nove anni fa, alla fine dell’era di Muammar Gheddafi, catturato e poi morto a Sirte il 20 ottobre 2011.

Le due parti del conflitto libico avevano già raggiunto alcuni accordi preliminari il mese scorso. Essi riguardavano lo scambio di prigionieri e l’apertura di linee di transito via terra e mare sul territorio nazionale.

Stephanie Williams: “Spero che così finiscano le sofferenze del popolo libico”

L’inviata dell’ONU Stephanie Turco Williams ha detto che il processo per raggiungere il cessate il fuoco in Libia è stato lungo e difficile. Inoltre, ha aggiunto che dovrà essere fatto ancora molto lavoro, nelle prossime settimane, per garantire che i termini dell’accordo vengano rispettati da entrambe le parti.

La strada è stata lunga e difficile. Siete riusciti a raggiungere un accordo di cessate il fuoco e spero che questo ponga fine alle sofferenze del popolo libico” ha detto l’inviata ONU. Williams ha infine aggiunto che spera che l’accordo permetterà agli sfollati e ai rifugiati di fare finalmente ritorno nel loro Paese.

La Farnesina incoraggia le parti a rispettare l’accordo

L’accordo per un cessate il fuoco permanente e duraturo, accompagnato da importanti provvedimenti in materia di sicurezza, a cominciare dal ripristino dei collegamenti aerei e terresti interni alla Libia e dall’attuazione di misure di confidence building, è uno sviluppo di cruciale importanza per la stabilità in Libia”, si legge nella nota della Farnesina sull’accordo raggiunto a Ginevra.

L’Italia, che ha sempre lavorato con determinazione per questo obiettivo, incoraggia tutte le parti libiche ad attuare concretamente le intese sottoscritte, continuando a dare prova di maturità nel superiore interesse del Paese”.

Parole di Alanews

Da non perdere