Grande Fratello Vip 2, Carmen Russo: 'Enzo Paolo Turchi mi ha affascinato col tempo'

carmen russo con il marito enzo paolo turchi

carmen russo con il marito enzo paolo turchi

Carmen Russo racconta la sua storia d’amore con Enzo Paolo Turchi, una persona che l’ha affascinata col tempo e con cui ha un legame che dura da 33 anni. La ballerina e showgirl, new entry alla seconda edizione del Grande Fratello Vip, ci ha messo poche ore per acclimatarsi al clima gossiparo della casa, ricordando come agli inizi della loro conoscenza lei tentasse di sedurlo mentre lui non se la ‘filava’.

Mi facevo trovare tutta sexy in camerino, ma lui chiudeva subito la porta e se ne andava’: parola di Carmen Russo, che, su richiesta di Veronica Angeloni e Ivana Mrazova, rivela gli ‘esordi’ della sua relazione con Enzo Paolo Turchi, che dura da 33 anni.

Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi: amore sul set

La relazione tra i due artisti è nata sul set Bagaglino: all’epoca, la Russo capì che le serviva un coreografo per lavorare, e incontrò Turchi.

Lei, già ‘famosina’ con qualche serata, una partecipazione a Miss Italia all’età di 15 anni e qualche comparsata nei film, voleva fare il salto e lavorare in un grande show, e accettò quando le proposero Drive In, che diventò un successo, con ascolti eccezionali per quegli anni.

Gli inizi della storia tra Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi non sono rose e fiori, infatti lui inizialmente non era il suo tipo anche se poi conoscendolo la ballerina fu attratta da lui.

LEGGI: Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi si risposano in diretta tv a ‘Domenica Live’

Carmen Russo al Grande Fratello Vip: ‘Tentavo di sedurre Enzo Paolo, lui non mi si filava’

Era molto gentile ed educato con tutti. Un giorno, in sala prove, si arrabbiò con i ballerini. Venne fuori un carattere molto forte’, ha ricordato al Grande Fratello Vip 2 Carmen Russo parlando di Enzo Paolo Turchi, che si disse come il futuro marito o era un diavolo che faceva l’angelo o era un angelo che faceva il diavolo.

Nonostante la Russo (che ricorda anche i servizi fotografici che per l’epoca fecero scalpore, anche se oggi sono la normalità) tentasse in tutti i modi di sedurlo – come detto, si faceva trovare tutta sexy in camerino – Turchi non rispondeva alle avances.

Poi il 5 agosto del 1983,in un hotel, scattò tutto ma mantenemmo la storia segreta perché le storie tra artisti non erano viste di buon occhio‘, ha concluso la Russo, ricordando come la coppia passò ‘un’estate carina’.

Parole di Fulvia Leopardi

Da non perdere