Giovanni Cottone: 'Valeria Marini mi ha sposato per interesse, io l'amavo'

Giovanni Cottone Valeria Marini

Giovanni Cottone Valeria Marini

Il matrimonio lampo tra Giovanni Cottone e Valeria Marini, celebrato nel 2013 e terminato dopo pochi mesi, ha occupato le cronache di gossip per molto tempo, soprattutto per le dichiarazioni della showgirl sarda che ha accusato l’ex marito di ogni nefandezza (una su tutte, l’averle nascosto di essere ancora sposato…). Cottone dal canto suo ne ha passate di cotte e di crude, finendo persino in carcere (dove è stato compagno di cella di Fabrizio Corona, pensate un po’), ma oggi è tornato a essere un uomo libero e combattivo che non è più disposto a subire passivamente gli attacchi della Marini.

Ospite di Eleonora Daniele a Storie Italiane, Giovanni Cottone ha infatti raccontato la sua versione del fatti sul controverso matrimonio, negando quasi tutte le accuse di Valeriona: ‘Innanzitutto dico che Valeria Marini mi ha sposato per interesse, mentre io l’ho sposata perché ci credevo e l’amavo, e mai avrei potuto pensare a un epilogo così breve’.

Valeria Marini ha sempre dichiarato di aver lasciato Cottone dopo aver scoperto che per la chiesa era ancora un uomo sposato, ma secondo l’imprenditore le cose sarebbero andate diversamente: ‘È vero, ero già stato sposato in chiesa, ma avevo ricevuto l’annullamento del mio primo matrimonio e posso provarlo, sono in possesso dei documenti notificatimi dalla Curia siciliana. Valeria questa cosa la sapeva e conosceva benissimo anche i miei figli’.

[npleggi id=”165971″ testo=”Valeria Marini a L’Intervista, ‘Giovanni Cottone mi ha rovinato la vita’”]

Giovanni Cottone ha pure ribaltato una rivelazione della Marini fatta qualche tempo fa, quando la concorrente di Temptation Island Vip confessò che avrebbe voluto annullare le nozze il giorno stesso della cerimonia: ‘Semmai è il contrario, ero io che non volevo più sposarla. Il giorno prima avevamo infatti avuto una discussione per l’eccessiva mediaticità del matrimonio, che a me non garbava affatto: lei anziché pensare agli ospiti, alle persone a noi care, all’organizzazione della cerimonia, era tutta indaffarata con le esclusive per i giornali e i canali TV. Mi sembrava più un mercato che un matrimonio, ma io sono un imprenditore e non ho mai avuto bisogno di popolarità’.

[npleggi id=”209162″ testo=”Giovanni Cottone su Valeria Marini, ‘Mi ha lasciato senza un perché’”]

Ma nonostante tra Giovanni Cottone e Valeria Marini sia finita malissimo, l’uomo non riesce a odiarla: ‘Abbiamo avuto dei momenti bellissimi e preferisco ricordare le cose belle. Ovviamente non sono più innamorato di lei, ma le voglio bene e mi dispiace molto che sia finita così. Sono stato però costretto a querelarla perché a L’Intervista con Maurizio Costanzo mi ha accusato di averla derubata: non è assolutamente vero ma non posso dire di più perché è in corso un’indagine giudiziaria’.

Parole di Raffaele Dambra

Da non perdere