Giornalista stroncata da un tumore, lascia regali al figlio per 17 compleanni

Giornalista stroncata da un tumore, lascia regali al figlio per 17 compleanni

Giornalista stroncata da un tumore, lascia regali al figlio per 17 compleanni

Se n’è andata stroncata da un cancro al seno a soli 40 anni, Rachel Bland, giornalista della Bbc, ma non ha lasciato nulla al caso nella sua vita: in un blog ha raccontato della sua malattia e in particolare di tutto quello che aveva architettato per aiutare la sua famiglia a vivere un futuro pieno e sereno anche senza di lei. Rachel si era messa a scrivere anche un libro autobiografico per suo figlio Freddie, di soli due anni, per far sì che potesse conoscere sua madre anche senza averla fisicamente accanto: ‘Voglio che si ricordi di me’. La donna ha anche confezionato ben 17 regali, uno per ogni compleanno del figlio, a partire dai 4 anni sino i 21.

Il valore dei ricordi

‘Si tratta di effetti personali come i miei bloc-notes o il profumo che utilizzo, così ricorderà il mio odore. La cosa importante è che, mentre è ancora così giovane, si ricordi di me in qualche modo. Spero che il libro, i regali e gli appunti lascino in lui un segno del mio amore per il resto della sua vita’, aveva spiegato Bland.

La dichiarazione del marito

Il marito Steve, con gli occhi dell’amore, ha così descritto la sua Rachel: ‘Era una giornalista dal talento incredibile, oltre che una figlia, sorella, zia, nipote, moglie e, cosa più importante, una madre molto amata dal suo piccolo e prezioso Freddie. Ci dà molto conforto e orgoglio il pensiero del suo straordinario e incredibile lavoro portato avanti dopo la diagnosi per ridurre lo stigma intorno al cancro e provare che è possibile vive una vita piena anche quando si affrontano sfide enormi ogni giorno. Alla fine, anche se il suo corpo era indebolito, la sua voce è rimasta forte e potente’.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere