Giocatore di football porta ex compagna down al ballo e mantiene la promessa fatta alle elementari

L'aveva promesso alle elementari, e dopo qualche anno Ben, il più bello della scuola, ha proposta a Mary di andare al ballo di fine anno insieme.

Giocatore di football porta ex compagna down al ballo e mantiene la promessa fatta alle elementari

Quando frequentavano le elementari Mary Lapkowicz e Ben Moser erano amici. Mary è nata con la sindrome di Down e Ben durante gli anni della scuola si è sempre preoccupato che lei fosse felice. Poi crescendo hanno cambiato scuola, e durante le scuole medie si sono separati. Da bambini, però, lui si era promesso di portarla a ballare, quando fossero diventati abbastanza grandi. Lui non ha mai scordato la promessa fatta, e così, dopo un po’ di tempo, complice il destino, l’invito è arrivato.

Alle scuole elementari i due bambini erano molto amici. Una maestra ha raccontato che Ben si sforzava sempre di coinvolgerla nei giochi e nelle attività: ”Se vedeva che non si divertiva, andava a parlarle; era costantemente attento”. Il desiderio di farla felice era autentico, alla mamma a un certo punto disse: ”Quando saremo grandi abbastanza, la porterò a ballare”. Poi i due si sono iscritti a scuole medie differenti, e si sono un po’ persi di vista.

Il nuovo incontro avviene alle superiori, grazie a una partita del campionato scolastico di football: lui è il quarterback della sua squadra, lei assistente dell’allenatore avversario. Lui è corteggiatissimo, lei spesso sembra invisibile agli occhi degli altri. Ben però la riconosce immediatamente e coglie l’occasione per invitarla al ballo di fine anno. Lei accetta e passano una giornata di felicità regalandoci quella che sembra una favola romantica.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere