Fumo nella cabina dell'aereo, passeggeri nel panico scivolano sulle ali

fumo in aereo passeggeri evacuati

I passeggeri di un volo Delta Air Lines hanno vissuto momenti di terrore e di panico quando, in concomitanza con l’atterraggio, la cabina dell’aereo si è riempita di fumo, facendo scattare l’allarme e le relative procedure di evacuazione del velivolo. Secondo quanto dichiarato dalla rappresentante della compagnia, Lisa Hellerstedt, il fumo sarebbe stato causato da fluido idraulico andato a finire accidentalmente su un propulsore caldo: ”Gli investigatori non hanno trovato alcuna traccia di incendio sull’aereo”, assicura. Ma per i passeggeri sono stati attimi di puro terrore.

I passeggeri, 146 persone in tutto, appena l’ MD-90 della Delta Air Lines è atterrato sono stati costretti ad abbandonare l’aereo passando per gli scivoli e le ali del velivolo mentre la cabina diventava una camera a gas.

Alla fine non c’è stato nessun ferito grave, solo alcune persone intossicate dal fumo sprigionatisi nella cabina dell’aereo.
[youtube code=”https://www.youtube.com/watch?v=Y4fCMIFkhWc”]

Per far luce sull’accaduto è stato interpellato il National Transportation Safety Board che ha aperto una indagine sull’episodio.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere