Fulmine sulla spiaggia in Salento: 4 feriti, uno in gravi condizioni

Fulmine sulla spiaggia in Salento 4 feriti, di cui uno in gravi condizioni

Fulmine sulla spiaggia in Salento 4 feriti, di cui uno in gravi condizioni

Il maltempo sta continuando ad attanagliare il Sud Italia. Nel cuore della Puglia più amata dai turisti, in Salento, tra Porto Cesareo e Torre Lapillo, è caduto un fulmine che ha ferito 4 persone, una delle quali è in gravi condizioni. Si tratterebbe di un ragazzino di 13 anni, che stava giocando a calcetto sul bagnasciuga insieme ad altri ragazzini, quando è stato colpito dal fulmine: immediato l’intervento dell’ambulanza che ha trasportato il giovane in codice rosso all’ospedale Vito Fazi.

Il ragazzino, andato in arresto cardiaco sulla spiaggia, è stato rianimato in un primo momento dal bagnino dallo stabilimento balneare ‘Le Dune’ che subito ha recuperato il defibrillatore, e da alcuni infermieri che si trovavano in quel momento sulla spiaggia. Il ragazzino, una volta arrivato al pronto soccorso, è stato sottoposto a una Tac, per individuare la quantità e la gravità delle lesioni riportate.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/ambiente/2016/06/24/tempeste-di-fulmini-cause-e-casi-famosi/134641/” testo=”Tempeste di fulmini, cause e casi famosi”]

Tra i feriti più gravi c’è anche un altro ragazzino, un 17enne, che è stato trasportato in ospedale in codice giallo. Sul posto sono intervenuti anche i militari della Capitaneria di Porto.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere