Formaggi caprini ritirati per rischio microbiologico: mancano i requisiti igienico sanitari

formaggi

formaggi

Il ministero della Salute ha ordinato il ritiro di tutti i formaggi caprini prodotti dall’azienda Agricola Le Curti per rischio microbiologico e per mancanza dei requisiti igienico sanitari previsti dalla legge nello stabilimento di produzione. Il ritiro riguarda i formaggi caprino pimpinella, caprino semistagionato, conciato, conciato romano e crusca caprino, prodotti in varie pezzature, di lotti diversi ma non disponibili, dall’Azienda Agricola Le Curti di Carmine Bonacci nello stabilimento di via Curti 5/A a Giano Vetusto (CE): non disponibile anche la data di scadenza. Il ministero avverte che l’azienda commercia anche on line: chi avesse acquistato i prodotti è invitato a non consumarli.

Il ritiro dei formaggi caprini è arrivato a seguito di controlli: i prodotti venivano realizzati in uno stabilimento non registrato né riconosciuto e privo dei requisiti igienico sanitari previsti dalla legislazione comunitaria di settore. Inoltre, mancavano evidenze che il latte crudo utilizzato per la produzione dei formaggi fosse in linea con i criteri previsti dalla normativa vigente.

formaggi ritirati

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere