Finale di Coppa Italia 2014: i tifosi del Napoli attaccano il pullman della Fiorentina

Il mezzo con il quale i supporter della Fiorentina sono giunti nei pressi dello stadio Olimpico viene assalito con sassi e bombe carta.

Finale di Coppa Italia 2014: i tifosi del Napoli attaccano il pullman della Fiorentina

Coi giorni che passano aumentano in Rete le testimonianze filmate che ci riportano agli occhi le scene di guerriglia che abbiamo visto a Roma, in occasione della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. Questo filmato è stato ripreso dall’interno di uno dei pullman che trasportavano i tifosi della Fiorentina. Ad un certo punto, mentre il mezzo si trova in sosta nei pressi dell’Olimpico, viene fatto bersaglio di un vero e proprio assalto. Gruppi di tifosi del Napoli – ma molti prlano di una complicità dei romani – hanno attaccato il bus con lanci di sassi, bombe carte e bastoni.

LEGGI>>>ECCO PERCHE’ ABBIAMO LEGITTIMATO I CORI RAZZISTI CONTRO I NAPOLETANI

Lo scorso sabato 3 maggio, oltre alla sparatoria in via Tor Di Quinto, in cui è rimasto gravemente ferito un tifoso napoletano, e per la quale è stato posto in arresto l’ex ultrà romanista, il simpatizzante fascista Daniele ‘Gastone’ De Santis, si sono verificati vari episodi di violenza tra opposte tifoserie.

Il pomeriggio prima della partita è successo davvero di tutto. Le strade di Roma sono diventate campo di battaglia.

E anche prima della partita, sugli spalti, e nel campo, la trattativa con Genny ‘a Carogna per far cominciare il match e le minacce velate ad Hamsik hanno contribuito a fare, di una giornata di sport, l’emblema di un fallimento.

L’assalto al bus degli azzurri

Durante la sosta del loro pullman all’autogrill di Pongiano, in provincia di Rieti, anche un gruppo di tifosi del Napoli è stato aggredito, da supporter viola, e almeno tre azzurri coinvolti nei tafferugli sono stati medicati dal 118.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere