Festival di Venezia 2022: il programma della 79° edizione

Dal 31 agosto al 10 settembre si terrà il Festival di Venezia, che quest’anno compie novant’anni. Ecco i film italiani in concorso.

Manifesto
Manifesto Festival di Venezia 2022 – Nanopress.it

Svelati i titoli dei cinque film italiani in gara alla 79° Mostra internazionale d’Arte Cinematografica; a farlo sono Roberto Cicutto, il presidente della Biennale, e il direttore artistico Alberto Barbera. Già annunciato il film d’apertura, ossia “White Noise” di Noah Baumbach, interpretato dal talentuoso Adam Driver. Ma vediamo di più riguardo al programma.

Anticipazioni e giuria del festival

Innanzitutto, la Mostra si divide principalmente in sei sezioni: Concorso Internazionale, Orizzonti, Orizzonti Extra, Fuori Concorso, Biennale College Cinema e Venezia Classici.  Inoltre sappiamo già chi farà parte della giuria, quest’anno composta da volti noti come l’attrice Julianne Moore, ma soprattutto registi e produttori provenienti da tutto il mondo come ad esempio Mariano Cohn (regista argentino), Leonardo Di Costanzo (regista italiano), Audrey Diwan (regista francese), Leila Hatami (regista iraniana), Kazuo Ishiguro (regista anglo-giapponese) e Rodrigo Sorogoyen (regista spagnolo).

Leone d'oro
Il Leone d’oro della Biennale di Venezia – Nanopress.it

A chiudere la Mostra invece, il film fuori concorso Sky OriginalThe Hanging Sun“, diretto da Francesco Carrozzini, con Alessandro Borghi nel cast. La madrina della cerimonia di apertura e di chiusura di questa edizione sarà l’attrice, modella e conduttrice televisiva Rocío Muñoz Morales, che da poco abbiamo visto comparire nel film Sky “(Im)perfetti Criminali“. Ecco le parole del direttore artistico Alberto Barbera alla conferenza stampa d’apertura:

“Se i festival sono finestre aperte sul mondo, la finestra di venezia non può certamente ignorare ciò che accade sotto i nostri occhi. Non avremmo mai pensato di doverci confrontare con una guerra in Ucraina, con le democrazie minacciate dall’ imperialismo di Putin, o con la condanna della giovane produttrice turca Cigdem Mater.
Il festival annuncerà delle iniziative in merito, poiché non si tratta di una bolla chiusa che
non guarda la realtà.”

I film italiani in gara

Quest’anno gareggeranno ben cinque film prodotti da registi italiani, tra i 23 in concorso per vincere il fantomatico Leone D’Oro. I titoli sono i seguenti:

  • Il signore delle formiche” del regista Gianni Amelio con Luigi Lo Cascio, Elio Germano Sara Serraiocco nel cast.
  • Bones And All” del grande Luca Guadagnino con protagonista il giovane attore di fama mondiale Timothée Chalamet.
  • Chiara” di Susanna Nicchiarelli con Margherita Mazzucco alle redini del film.
  • “Monica”, la pellicola drammatica di Andrea Pallaoro.
  • “L’immensità” di Emanuele Crialese con l’attrice e modella spagnola Penelope Cruz.