Festa della Juve: camion di tifosi rimane incastrato tra i fili del tram

Calcio: urta cavi tram, tra tifosi Juve feriti due gravi

Calcio: urta cavi tram, tra tifosi Juve feriti due gravi

Nel giorno dei festeggiamenti dei tifosi della Juventus per la conquista del 34° scudetto (il settimo consecutivo), nelle vie di Torino si è sfiorata la tragedia: un camion di fedeli fan della squadra, in corso Grosseto all’angolo con via Chiesa della salute, nel tentativo di introdursi nella traiettoria dei pullman autorizzati dalle Forze dell’Ordine ha urtato i fili della corrente elettrica del tram ed è rimasto incastrato. L’incidente ha causato sei feriti, due dei quali inizialmente sembravano essere in gravi condizioni.

Sul luogo del’incidente sono arrivati i Vigili del Fuoco, la polizia municipale, la polizia e i carabinieri, nonché diverse ambulanze. I due tifosi gravemente feriti sono stati immediatamente soccorsi dai volontari del 118 e poi trasportati in codice rosso presso l’ospedale San Giovanni Bosco. Dopo i primi accertamenti fortunatamente le loro condizioni sono risultate meno gravi del previsto: Pasqualino Cascino, 37 anni, ha riportato un trauma al collo, mentre a Donald Patrick Greene, irlandese di 63, è stato diagnosticato un trauma cranico con commozione cerebrale.

A causa dell’incidente i cavi del tram urtati dal camion dei tifosi attrezzato con bandiere e drappi bianconeri, sono rimasti senza corrente.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere