Europei 2016, scontri a Parigi sotto la Tour Eiffel: 40 arresti

scontri parigi

La finale degli Europei 2016 in Francia è stata rovinata dagli scontri scoppiati ieri sera al di sotto della Tour Eiffel. Prima che il monumento si illuminasse dei colori del Portogallo, la squadra vincitrice, sono scoppiati tafferugli durante la visione della partita, poi proseguiti anche dopo il fischio finale.

Una quarantina di persone sono state fermate ha spiegato la polizia. I disordini sono iniziati durante la finale, gli agenti sono dovuti intervenire con i gas lacrimogeni, dalla Tour Eiffel il terreno di scontro si è spostato sugli Champs-Elysees dove alcuni facinorosi hanno lanciato oggetti contro la polizia. Nella fan zone, dove sono iniziati gli scontri c’erano circa 90.000 persone e sembra che i disordini siano nati proprio per la chiusura dell’area che aveva raggiunto la capienza massima. Diversi episodi di violenza si sono riscontrati anche al di fuori dello Stade de France, tra i maggiori danni le numerose macchine incendiate.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere