Esenzione e04: come fruire del codice per non pagare il ticket sanitario

Continua a leggere

Esenzione e04: come fruire del codice per non pagare il ticket sanitario

Con il codice E04 si intende l’esenzione al pagamento del ticket sanitario per motivi di reddito che alcune categorie di cittadini possono richiedere in base a determinati requisiti. Vediamo di seguito chi ha diritto all’esenzione per reddito e04, cosa non si paga apponendo il codice sulla ricetta medica e come fare per far valere il proprio diritto nel caso in cui il proprio nominativo non sia presente nell’elenco degli esenti fornita dall’Anagrafe tributaria, elaborato incrociando i dati fiscali in suo possesso.

Continua a leggere

Continua a leggere

Cosa non si paga con il codice esenzione e04?
Vediamo nello specifico cosa non si paga usando il codice esenzione e04. L’assistito che ha diritto all’esenzione dal pagamento del ticket per reddito, che appone il codice esenzione e04 sulla ricetta medica, può effettuare senza costi tutte le visite ambulatoriali o gli esami di diagnostica strumentale e di laboratorio garantite dal Servizio sanitario nazionale.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/economia/2017/10/05/superticket-sanitario-cos-e-e-come-funziona/186943/” testo=”SUPERTICKET REGIONALE: SI VA VERSO L’ABOLIZIONE”]

Continua a leggere

Continua a leggere

Codice Esenzione e04: requisiti per non pagare il ticket sanitario
Hanno diritto a non pagare il ticket sanitario presentando il codice esenzione e04 i titolari di pensioni al minimo che hanno più di sessanta anni e i loro familiari a carico fiscalmente. Per poter beneficiare del diritto all’esenzione e04, il reddito annuo complessivo degli appartenenti al nucleo familiare – ovvero la somma dei redditi dei singoli membri del nucleo – deve essere inferiore a 8.263,31 euro, che diventa 11.362,05 euro in presenza del coniuge (vale anche l’unione civile) e aumenta di altri 516,46 euro per ogni figlio a carico. Per i titolari di pensione sociale, invece, viene utilizzato il codice esenzione e03.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/salute/2017/11/29/esenzione-e03-requisiti-necessari-e-cosa-non-si-paga/192463/” testo=”ESENZIONE E03: COSA NON SI PAGA”]

Continua a leggere

Come precisato dall’Agenzia delle Entrate, ai fini dell’esenzione eo4 per motivi di reddito, è necessario prendere in considerazione il reddito complessivo dell’anno precedente a quello in cui vengono richieste le prestazioni sanitarie.

Continua a leggere

Ricordiamo che la pensione minima è di 501,89 euro mensili per redditi annui non superiori a 6.524,57 euro, e che per “familiari fiscalmente a carico” si intendono i familiari con reddito annuo inferiore a 2.840,51 euro, per i quali l’interessato gode di detrazioni fiscali.

Continua a leggere

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/economia/2017/04/19/modello-730-detrazioni-per-figli-a-carico-e-altri-familiari-elenco-e-calcolo-delle-agevolazioni/119527/” testo=”TUTTO SULLE DETRAZIONI PER FIGLI E FAMILIARI A CARICO”]

Esenzione e04: come fruire del codice per non pagare il ticket sanitario

Per esercitare il diritto all’esenzione e04 occorre semplicemente recarsi dal proprio medico curante e chiedere di verificare la presenza del proprio nominativo nell’elenco degli esenti fornita dall’Anagrafe tributaria. Ciò è possibile consegnando al medico di famiglia la Tessera Sanitaria. Se si ha diritto all’esenzione il medico segnerà il codice esenzione e04 sulla ricetta dell’esame diagnostico o della visita specialistica ambulatoriale richiesta.

Continua a leggere

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/salute/2017/10/06/esenzione-ticket-e01-cosa-comprende-cosa-si-paga-e-a-quale-reddito-si-applica/187037/” testo=”ESENZIONE E01: COSA COMPRENDE E A QUALE REDDITO SI APPLICA”]

Se il proprio nominativo non compare nella lista degli esenti per reddito, ma si è sicuri di avere i requisiti per ottenere l’esenzione del pagamento del ticket, è possibile consegnare un’autocertificazione e richiedere un attestato per l’esenzione e04 della durata di un anno. Ciò accade spesso ai pensionati che ricevono la cosiddetta pensione minima e che non hanno l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi.

Per regolare la propria situazione basta recarsi presso la ASL di residenza con un’autocertificazione recante i propri dati, compreso il reddito del nucleo familiare, documenti e tessera sanitaria in corso di validità e una dichiarazione in cui si esprime di essere consapevoli delle conseguenze penali in caso di falso e che l’Asl effettuerà controlli su quanto dichiarato. Differente è invece il percorso da fare per i cittadini che possono sfruttare il codice esenzione e02, riservato ai disoccupati.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/salute/2017/10/17/esenzione-e02-cosa-non-si-paga-requisiti-e-come-ottenerla/188261/” testo=”REQUISITI PER RICHIEDERE IL CODICE E02 DI ESENZIONE DAL TICKET”]

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere