Egyptair, allarme bomba su volo Cairo-Pechino

Schianto EgyptAir, messa in ricordo delle vittme al Cairo

Un aereo Egyptair in volo dal Cairo a Pechino, è stato costretto ad una atterraggio di emergenza a Urgnech, in Uzbekistan, a causa di un allarme bomba. Dopo l’incidente avvenuto lo scorso 19 maggio l’allerta è massima. A bordo dell’aereo diretto a Pechino vi erano 118 passeggeri e 17 membri dell’equipaggio poi evacuati per motivi di sicurezza.

Dalle prime ricostruzioni, il pilota ha effettuato un atterraggio a Urgench dopo che la compagnia ha ricevuto una telefonata che avvertiva di una bomba a bordo. Dopo l’aereo scomparso il 19 maggio la compagnia ha avuto diverse minacce di attentati. Sarebbe stato un falso allarme bomba a costringere l’aereo dell’Egyptair in volo dal Cairo a Pechino ad un atterraggio di emergenza in Uzbekistan. Lo riportano due fonti dell’aviazione egiziana. A bordo non sarebbe stato trovato alcun esplosivo e uno dei funzionari ha detto che “l’aereo si prepara a riprendere il proprio viaggio”.

Parole di Chiara Podano

Da non perdere