È morto il discografico e produttore musicale Piero Sugar, marito di Caterina Caselli

Una vita per la musica, condivisa insieme alla moglie Caterina Caselli. Un’azienda musicale guidata per tanti anni con grande successo. Ma ieri, all’età di 85 anni, si è spento Piero Sugar. Il cordoglio dell’interno mondo musicale e della cultura.

Piero Sugar
Piero Sugar e Caterina Caselli – Nanopress.it

Figlio d’arte, ha condiviso la sua passione non solo con la moglie, ma anche con il figlio Filippo. Oggi i funerali.

Si è spento uno dei più grandi produttori musicali

Ora in cielo la musica sarà anche “gestita”. Nella notte di ieri, 12 giugno, Piero Sugar si è spento nella sua casa di Milano. Un nome che, agli occhi e alle orecchie di molti, non dirà nulla ma, se ci facciamo caso attentamente, il nome “Sugar” è una vera e propria garanzia musicale.

Il sodalizio con la moglie Caterina Caselli, il suo esser figlio di Ladislao Sugar, ha fatto di Piero uno dei principali produttori discografici di tutti i tempi. Il padre aveva fondato le “Messaggerie Musicali” e, successivamente, con l’acquisizione anche della CGD, aveva dato inizio a una delle etichette musicali italiane più al top: la CGD Sugar.

Classe 1937, aveva iniziato a lavorare nell’azienda di famiglia nel pieno degli anni Sessanta diventandone amministratore delegato. Un uomo che non è mai vissuto sotto i riflettori, sempre riservato, persino sul suo matrimonio con un’altra icona della musica italiana, Caterina Caselli. La stessa Caselli, infatti, deve il lancio di uno dei suoi più grandi successi, quale “Nessuno mi può giudicare”, proprio a Ladislao Sugar che, nel 1965 aveva adocchiato e notato le stupende caratteristiche musicali della cantante al Piper di Roma.

 caterina caselli
Caterina Caselli – Nanopress.it

Piero Sugar e Caterina Caselli: amore e musica insieme

L’amore con Piero e la nascita di Filippo nel 1971. Una coppia sempre unita e, proprio nel 1989, la stessa Caselli fonda la “Insieme – Sugar”, fucina di artisti, scoperti poi e lanciati nel mondo della musica. Artisti che ancora oggi, macinano successi e sono sulla scena musicale da anni (giusto per fare alcuni nomi: i Negramaro, Andrea Bocelli e Malika Ayane…ma ce ne sono tantissimi altri).

La morte di Piero Sugar lascia un vuoto incolmabile nel cuore di tantissimi artisti e nell’intero mondo musicale. Tanti, altrettanti, i messaggi di cordoglio, a partire da quello del Ministro della Cultura, Dario Franceschini: “Con Piero Sugar il mondo dello spettacolo italiano perde un grande protagonista” – scrive. Lo stesso Franceschini ricorda come Piero Sugar, in tutta la sua carriera, abbia saputo scovare, anticipare e puntare su tanti nuovi talenti musicali.

Oggi saranno celebrati i funerali, a Milano, nella chiesa di “San Marco”, nel pomeriggio, in forma riservata e strettamente privata, così come voluto e deciso dalla famiglia.