Dichiarazione dei redditi precompilata 2017: tutte le scadenze per modello 730 e Redditi

scadenze dichiarazione redditi

In questo articolo abbiamo raccolto tutte le date e le scadenze per il modello 730 e per il modello Redditi per effettuare la dichiarazione dei redditi in tutta tranquillità. Come molti contribuenti sapranno già, l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione la dichiarazione dei redditi precompilata online sia per chi presenta il modello 730 sia per chi presenta il modello Redditi. Dopo aver visionato i dati presenti nel modello 730 o Redditi, i lavoratori dipendenti, i pensionati e gli altri contribuenti possono accettarlo così come proposto, oppure possono modificarlo o anche apporre delle integrazioni prima dell’invio all’Agenzia delle Entrate. Ovviamente la precompilata online è un’opportunità in più che il contribuente ha per fare la dichiarazione dei redditi, ma non è obbligato a utilizzarla, perché può sempre presentare il modello 730 o Redditi con le modalità ordinarie.

SCADENZE DICHIARAZIONE REDDITI PRECOMPILATA 2017 (modello 730 e Redditi)
Vediamo quindi ogni data e relativa scadenza da segnare in agenda:

18 aprile: si accede alla dichiarazione precompilata 2017 online (il 15 aprile è sabato e il 16 e il 17 sono festivi);
02 maggio: si può accettare, modificare e inviare la dichiarazione 730 precompilata all’Agenzia delle Entrate direttamente tramite l’applicazione web. Si può modificare il modello Redditi precompilato;
11 maggio: si può inviare il modello Redditi precompilato;
25 maggio: si può inviare il modello Redditi aggiuntivo del 730 presentando il frontespizio e i quadri RM, RT e RW. Si può inviare il modello Redditi correttivo per correggere e sostituire il 730 già inviato.
29 maggio: si può annullare il 730 già inviato e presentare una nuova dichiarazione tramite l’applicazione web. L’annullamento del 730 si può fare solo una volta fino al 20 giugno;
20 giugno: è l’ultimo giorno utile per annullare il 730 già inviato;
30 giugno: è l’ultimo giorno per il versamento di saldo e primo acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi;
24 luglio: è l’ultimo giorno utile (il 23 luglio è domenica) per la presentazione del 730 precompilato all’Agenzia delle Entrate direttamente tramite l’applicazione web;
31 luglio: ultimo giorno utile per il versamento, con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse, di saldo e primo acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi;
2 ottobre: è l’ultimo giorno utile (il 30 settembre è sabato) per comunicare al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore;
2 ottobre: è l’ultimo giorno utile (il 30 settembre è sabato) per la presentazione del modello Redditi precompilato e per inviare il modello Redditi correttivo del 730;
25 ottobre: è l’ultimo giorno utile per presentare un modello 730 integrativo, possibile solo se l’integrazione comporta un maggiore credito, un minor debito o un’imposta invariata. La presentazione può essere fatta solo tramite Caf o professionista abilitato.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/economia/2017/05/03/730-precompilato-2017-istruzioni-e-scadenza-della-dichiarazione-precompilata-da-inviare-all-agenzia-delle-entrate/169473/” testo=”ISTRUZIONI E QUELLO CHE DEVI SAPERE SULLA DICHIARAZIONE PRECOMPILATA 2017″]

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere