Crozza a Ballarò: 'Che male hanno fatto i vecchietti della Sacra Famiglia?'

La condanna di Silvio Berlusconi e la fuga di Dell'Utri sono tra i temi della copertina di Crozza a Ballarò.

Continua a leggere

Maurizio Crozza a Ballarò

Quanto sono felici i manager pubblici del fatto di essere stati licenziati da Renzi? Ce lo dice Maurizio Crozza a Ballarò, col suo consueto stile graffiante e irriverente. Impagabili le espressioni degli ospiti in studio, quando il comico accenna al bonus che Renzi ha predisposto per i manager uscenti in questione.

Continua a leggere

Continua a leggere

[fotogallery id=”427″]

‘Gli anziani della Sacra Famiglia di Cesano Boscone, cosa hanno mai fatto di male nella vita? Non possono nemmeno starsene a riposare tranquilli che gli arriva sto cagac***i a raccontargli barzellette.’

Continua a leggere

Continua a leggere

Non può che esserci la condanna inflitta a Silvio Berlusconi al centro della copertina di questa settimana. Una condanna che a ben vedere è alquanto relativa, data la tipologia e la sua effettiva portata. Il comico indossa le vesti del leader di Forza Italia, lasciando a lui la parola sulla faccenda.

‘Lo sapete che ha passato più tempo Ghedini a difendermi in tribunale che io a scontare la pena?’

Continua a leggere

Berlusconi dovrà passare ben quattro ore alla settimana presso questa casa di riposo, una pena davvero severa. Senza contare che la cosa potrebbe anche avere i suoi risvolti positivi in termini di immagine e campagna elettorale.

Continua a leggere

‘Vuoi vedere che se cambio due cateteri vinco le Europee?’

Continua a leggere

Nel giro di pochi giorni, il numero 1 di Forza Italia è stato condannato ai servizi sociali, mentre il numero 2 è stato arrestato dall’Interpol.

‘Dell’Utri è un genio, comunque, è riuscito ad andare nell’unico Paese in cui non esiste il reato di concorso esterno in associazione mafiosa. E’ un genio del male.’

Continua a leggere

Crozza riflette sulle probabilità concrete che Dell’Utri venga estradato, praticamente prossime allo zero.

Nel frattempo, tutti stanno scappando da Forza Italia: dopo Bondi, tocca a Bonaiuti. Meno male che Silvio può ancora contare su Matteo Renzi, con il quale continua ad andare d’amore e d’accordo. Il premier è stato occupato negli ultimi giorni con le nomine dei manager delle principali società pubbliche quotate in borsa. I manager precedenti sono stati infatti sollevati dai loro incarichi, ma il presidente del Consiglio ha provveduto a corrispondere loro un cospicuo bonus, di entità addirittura superiore allo stipendio astronomico che già percepivano.

‘Non si sono mai visti dei disoccupati così felici.’

La parte finale del monologo è riservata a Beppe Grillo, che ogni giorno riesce a far arrabbiare qualcuno. Stavolta è riuscito a mettersi contro addirittura l’intero popolo ebraico.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Valentina Proietti

Da non perdere