Coronavirus, annullata l'edizione 2020 della Parigi-Roubaix

Ad annunciarlo è stata l’organizzazione del tour ciclistico francese, che ha annullato la corsa prevista per il 25 ottobre, rimandandola quindi all’11 aprile del prossimo anno

Parigi Roubaix

Foto Getty Images | Jean Catuffe

La corsa ciclistica Parigi-Roubaix quest’anno non si svolgerà. Ad annunciarlo è stata l’organizzazione del tour ciclistico francese (Amaury Sport Organisation) che ha annullato la corsa prevista per il 25 ottobre, rimandandola quindi all’11 aprile del prossimo anno. A seguito delle restrizioni dovute all’aumento vertiginoso dei contagi nel Nord della Francia, infatti, gli organizzatori della corsa Parigi-Roubaix hanno deciso di cancellarla dal calendario.

Per la prima volta nella storia, quest’anno si sarebbe dovuta tenere anche l’edizione femminile della Parigi-Roubaix, la quale verrà anch’essa annullata con ogni probabilità.

Il presidente dell’Amaury Sport Organisation (ASO), Christian Prudhomme, ha dichiarato di sentire “un’enorme tristezza perché la Parigi-Roubaix è la più bella delle classiche e ci mancherà quest’anno. Creata nel 1896 è ancora qui, e ha resistito a tutto, tranne che a due guerre mondiali. Dall’altra parte del mondo parlano del Tour de France ovviamente, ma anche della Parigi-Roubaix. È una corsa di una popolarità immensa. Non resta che dare appuntamento all’11 Aprile 2021“.

Parigi-Roubaix no, Tour de France sì

Lo stesso Prudhomme lo scorso settembre durante l’ultima edizione del Tour de France era risultato positivo al Coronavirus, senza però manifestare alcuni sintomi. Il direttore della Grande Boucle aveva lasciato il Tour per otto giorni. “Farò come qualsiasi lavoratore francese in questo tipo di casi”, erano state le sue parole a Sky Sport.

Nonostante in Francia il numero dei contagi fosse già in aumento ad agosto, Il Tour de France si è tenuto senza alcun ostacolo. La 170esima edizione della Grande Boucle e valida come dodicesima prova dell’UCI World Tour 2020 si è svolta dal 29 agosto fino al 20 settembre 2020. La corsa con partenza a Nizza e arrivo a Parigi è stata vinta da Tadej Pogačar, primo atleta di nazionalità slovena ad aggiudicarsi il premio della corsa a tappe francese.

Parole di Alanews

Da non perdere