Coronavirus, Brasile: rinviato il carnevale di Rio de Janeiro

A causa dell'emergenza sanitaria, l'edizione 2021 del carnevale più famoso del mondo, in programma nel mese di febbraio, viene rinviata a tempo indeterminato

Carnevale Rio de Janeiro

Foto Getty Images | Buda Mendes

Il carnevale più famoso del mondo, quello di Rio de Janeiro, è stato posticipato a data da destinarsi, a causa della pandemia di Coronavirus. “L’evento deve essere rimandato”, ha dichiarato Jorge Castanheira, Presidente della Lega Indipendente delle Scuole di Samba di Rio de Janeiro che organizza l’evento, alla BBC News. “Non possiamo farlo a febbraio. Le scuole di samba non avrebbero il tempo né le risorse finanziarie per essere pronte per quella data“.

Jorge Castanheira ha affermato che la sfilata del Carnevale 2021 potrebbe essere ritardata solo fino a gennaio 2022 al massimo, per non interferire con la sfilata dell’anno successivo. Le migliori scuole di samba del Brasile hanno sempre sfilato attraverso il Sambodromo, davanti a 90 mila spettatori, con la data che cambia ogni anno poiché il Festival precede il periodo cattolico della Quaresima.

Carnevale di Rio: l’ultimo rinvio nel 1912

L’ultima volta che il Carnevale di Rio de Janeiro era stato rinviato, risale al 1912. Il motivo è da collegare alla morte del Ministro degli Esteri, Jose Maria da Silva Paranhos Junior, amante del Carnevale tanto da aver detto che “in Brasile esistono due cose davvero organizzate: il disordine e il Carnevale“. Quando morì, fu deciso un rinvio di due mesi, tradotto in un festeggiamento doppio: nel mese di febbraio e nel mese di aprile.

Il Carnevale di Rio, in realtà, ha sempre dato luogo a numerosi eventi: dal concorso per la sfilata delle scuole di samba d’elite organizzato da LIESA, ai blocos – o feste di strada – che rendono il Carnevale ancor più spettacolare con usi, costumi e tradizioni diverse. L’annuncio del blocco della manifestazione riguarda, al momento, solo il concorso delle scuole di samba. Le autorità’ cittadine non hanno ancora annunciato se saranno ammessi i blocos e gli altri eventi.

I contagi da Coronavirus in Brasile

Gli ultimi dati sui contagi da Coronavirus in Brasile riportano che il Paese ha registrato altri 869 decessi e 33.281 nuove infezioni nelle ultime ore. I dati sono stati diffusi dal Consiglio Nazionale dei Segretari della Sanità (Conass).

Il numero complessivo dei casi confermati di Covid-19 nel Paese sudamericano è salito a 4.624.885. Il tasso di letalità del virus è del 3% mentre quello di mortalità è pari a 66,1 persone ogni centomila abitanti. 

Parole di Alanews

Da non perdere