Condivide foto del primo giorno di scuola della figlia morta di cancro a 8 anni

julie apicella la foto della mamma inglese

Foto Facebook

Il primo giorno di scuola non è una gioia per tutti. Per i genitori che hanno perso un figlio, ad esempio l’inizio dell’anno scolastico è una sofferenza. Riaffiorano i ricordi e il dolore mai accantonato torna a galla. Un sentimento che ha ben espresso una mamma inglese che ha pubblicato un’immagine forte sul suo profilo Facebook. La figlia Emily non c’è più e Julie Apicella ha postato due foto affiancate, a sinistra la bambina sorridente nel salotto pronta per il suo primo giorno di scuola dello scorso anno (2015), a destra con la scritta ‘2016’ l’immagine della stessa stanza completamente vuota.

“Ovviamente manca qualcuno di davvero speciale”, ha scritto Julie nell’immagine che commuove e che non ha bisogno di molte spiegazioni. Emily è morta all’età di 8 anni dopo aver lottato contro un cancro ai reni. Gli ultimi tre anni della sua vita Emily li ha passati così, cercando di sconfiggere un brutto male che purtroppo ha avuto la meglio. Julie Apicella condivide il ricordo della figlia che se n’è andata nove mesi fa e lo fa per sensibilizzare gli utenti sul tema del cancro infantile. “Immaginate se il vostro primo giorno di scuola di quest’anno fosse L’ULTIMO che potrete mai fotografare”, scrive Julie. Un problema da non sottovalutare, “ad un bambino su 285 verrà diagnosticato un cancro. Sensibilizzare l’opinione pubblica sulla frequenza del cancro è il primo ostacolo da superare”, si legge nel post. Per tale motivo questa mamma inglese ha chiesto ai suoi amici e altri utenti di modificare la foto profilo con quella della piccola Emily, un modo per riflettere su quanto sia importante la prevenzione. Il suo post ha ottenuto più di 9 mila condivisioni, mamma Julie è riuscita a far sì che il ricordo della figlia continui a vivere per una causa importante.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere