Celine Dion annulla il tour dopo l’annuncio della malattia neurologica

La cantante Celine Dion ha dovuto annunciare al pubblico la disdetta del tour che l’avrebbe portata in giro per il mondo. Purtroppo ha informato i fan di aver scoperto di soffrire di una malattia neurologica che le impedisce di cantare come vorrebbe ma soprattutto di avere una vita e una quotidianità normale.

Celine Dion
Celine Dion – Nanopress.it

La cantante ha sempre avuto un ottimo rapporto coi fan e, durante la sua lunga carriera, li ha resi partecipi sia delle soddisfazioni che delle problematiche insorte durante la sua carriera. Questa volta però la notizia che è emersa ha gettato nella preoccupazione più totale i fan soprattutto vedendo la nota star sofferente e preoccupata per il suo futuro.

La malattia di cui soffre è di tipo neurologico e ha caratteristiche simili a quelle di una malattia autoimmune, una malattia rara che colpisce una persona su un milione e che dà sintomi che non permettono alla Dion di cantare e svolgere la sua vita abituale.

Celine Dion e l’annuncio della malattia neurologica

Celine Dion è una delle donne più più di spicco all’interno del mondo della musica internazionale e da generazioni accompagna i fan con i suoi successi che hanno riscosso successo in tutto il mondo. Era atteso per il prossimo anno l’inizio del tour internazionale che prevedeva anche una tappa in Italia ma nelle scorse ore la stessa celine dion ha voluto informare i fan con un messaggio sui social del fatto che non avrebbe potuto mantenere fede all’impegno preso. Questo a causa di una patologia che l’ha colpita e che va a danneggiare la sfera neurologica provocando Enorme disagio e problematiche quotidiane alla cantante.

Lei stessa ha spiegato nel video postato sui social che: “È da tanto tempo che ho dei problemi di salute e non è facile per me affrontarli. Recentemente mi è stato diagnosticato un disordine neurologico molto raro che si chiama Stiff-person syndrome (SPS, sindrome della persona rigida) che colpisce una persona su un milione.”

Dion ha poi proseguito precisando anche che: “non sappiamo ancora molto di questa malattia rara, ma ora sappiamo che è la causa degli spasmi muscolari di cui soffro. Sfortunatamente, questi spasmi influenzano la mia vita quotidiana a vari livelli. A volte ho molta difficoltà a camminare e non sempre riesco a usare le mie corde vocali per cantare come vorrei”.

Si tratta di una patologia scomparsa lenta che mammolo fa sentire in maniera pesante i propri sintomi causando un cambiamento totale nella quotidianità di chi ne è affetto, oltre alla stretta sfera medica va ad intaccare per la tipologia del decorso anche il lato psicologico.

La star internazionale ha dovuto interrompere a causa di problematiche di salute le sue esibizioni anche nel 2018. La malattia neurologica da cui è affetta è una malattia estremamente rara e poco conosciuta che necessita di costante sorveglianza e purtroppo non sta dando serenità a Celine Dion.

Cos’è la sindrome della persona rigida

Si tratta di una patologia neurologica che, tramite il sistema nervoso centrale, va a colpire diverse zone del corpo provocando spasmi che sono incontrollabili e che rendono difficoltosa la quotidianità. La patologia è caratterizzata da diverse fasi  che hanno una diversa modalità di manifestarsi nel paziente.

La stessa Celine Dione ha rivelato di avere avuto molte volte difficoltà nel camminare e nel compiere semplici gesti quotidiani, che fanno parte dei movimenti che tutti siamo soliti fare nel quotidiano. Una malattia che colpisce una persona su un milione e che non ha ancora una reale causa concreta ma si ipotizza che abbia un collegamento o una similitudine molto stretta alle tipologie di malattie autoimmuni e per ora si può soltanto alleviare i sintomi che causa senza andare realmente a colpirà il fattore scatenante. Che tuttora resta ignoto punto

Gli spasmi involontari sorprendono anche le corde vocali e quindi non permettono alla cantante di esibirsi e di sfruttare la propria voce, che risulta ovviamente modificata dai gesti involontari. Ma non solo, in quanto la difficoltà di deambulazione, che sopraggiunge in alcuni momenti, è tale da provocare anche un notevole sconforto psicologico nel paziente che deve convivere con questa malattia la e farsene una ragione.

La sintomatologia sorprende il paziente che rimane sconcertato dai primi sintomi che comprendono spasmi muscolari, dolore muscolare, rigidità e sopraggiunge la fobia di portare a termine alcuni compiti e piano piano il paziente viene coinvolto in un decadimento psicologico Molte volte necessita di intervento psicologico, come d’altronde in altre forme di malattie autoimmuni con il quale il paziente ha difficoltà a destreggiarsi e a familiarizzare.

Celine Dion
Celine Dion – Nanopress.it

Tra i farmaci che vengono somministrati ai pazienti che, come Céline Dion, sono affetti dalla sindrome del paziente rigido, sono le benzodiazepine come il diazepam e gli anticonvulsivanti che spesso vengono dati a che affette da patologie neurologiche come l’epilessia o da patologie neurologiche che vanno a colpire la sfera dei nervi creando dolore come il nervo del trigemino.