Cattivo odore nell’armadio, buttane un po’ nei cassetti: profumeranno tutti i capi

Ecco che vi sveliamo qual è il rimedio per eliminare i cattivi odori dal vostro armadio, ne basta davvero una manciata per risolvere.

Cattivo odore armadio
Armadio- Nanopress.it

Continuate a leggere per scoprire qual è il rimedio più efficace per profumare i vostri armadi, l’effetto è sbalorditivo.

Come pulire l’armadio e i cassetti

Quando c’è un cambio di stagione o la temperatura inizia a cambiare, indossare abiti che sono stati riposti al mese può far emergere cattivi odori.

Armadio
Armadio – Nanopress.it

Così, in giorni come questi, possiamo correre il rischio che l’odore di chiuso ci accompagni per tutto il giorno. Per evitare ciò, devi attivare una serie di precauzioni e seguire dei semplici consigli.

Tanto per cominciare, la cosa fondamentale è che l’armadio e/o i cassetti siano tenuti puliti. Quindi, la prima cosa è preparare una pentola con due litri d’acqua e 10 cucchiai di bicarbonato.

Come pulire l'armadio
Come pulire l’armadio – Nanopress.it

Dopo aver mescolato bene, strofinare l’interno del mobile con il composto e una spazzola a setole morbide. Non è consigliabile bagnare troppo il legno per non danneggiarlo, quindi è meglio passare un panno per rimuovere i resti di bicarbonato e asciugarlo.

Un’alternativa è lucidare con aceto bianco o succo di limone, che fornisce un forte potere disinfettante ed elimina l’aggiunta della muffa causata dall’umidità. Il problema dell’aceto è il suo forte odore, che richiede più ventilazione prima di riporre i vestiti.

Nel caso del ricorso al limone, dovresti diluire il succo di un limone in acqua tiepida e asciugarlo con un panno in microfibra. Prima di rimettere i vestiti, assicurarsi che l’armadio sia asciutto e ventilato.

Come eliminare i cattivi odori

Uno dei principali errori che contribuisce alla comparsa di cattivi odori e vestiti è l’uso eccessivo di sapone e detersivo in lavatrice. L’umidità è la causa principale del cattivo odore.

Usi asciugamani, stracci, panni o indumenti sportivi e poi li getti bagnati nel cestino della biancheria? Tutti i vestiti avranno un cattivo odore.

Inoltre, è importante rimuovere i capi dal cestello non appena il programma di lavaggio è terminato, altrimenti i vestiti puzzeranno di umido e di conseguenza anche i vostri armadi dove li riporrete una volta asciutti.

Ma come rimediare se l’armadio ormai puzza? Una delle soluzioni è il carbone attivo, da mettere in un contenitore e coprire con una pellicola trasparente. Riporlo per 24 ore nel cassetto per eliminare e catturare l’odore.

Armadio che emana cattivo odore
Armadio che emana cattivo odore – Nanopress.it

Un’altra opzione è ricorrere al gesso che si usa per scrivere sulle lavagne, che assorbe non solo gli odori, ma anche l’umidità. Dovrebbe essere sostituto ogni mese e posizionato in modo tale da non macchiare i vestiti.

Il bicarbonato non serve solo per la lucidatura, ma è anche un’ottima aggiunta per eliminare gli odori. Basta posizionarlo su un piatto sul pavimento della credenza o metterlo in un sacchettini e distribuirlo. In 48 ore sarebbe dovuto finire con i cattivi aromi.

Un altro trucco sarebbe l’uso del sale marino, che uccide anche l’umidità. I piattini, posti negli angoli dei cassetti, vanno sostituiti ogni settimana.