Campidoglio, addio alle auto blu e ai permessi ztl

Campidoglio Prima riunione Assemblea Capitolina

Dal Campidoglio, addio alle auto blu e ai permessi ztl. Il risparmio di cui ora i grillini gioiscono è di quasi 3 milioni di euro per i prossimi cinque anni di governo a cinque stelle. Ad annunciare la rivoluzione è il presidente dell’assemblea capitolina Marcello De Vito.

Gli eletti nella Capitale potranno mantenere la tessera bus, ma dovranno dire addio alle auto blu e ai 48 permessi ztl che venivano rilasciati un tempo.
“L’ufficio di Presidenza dell’assemblea capitolina ha ratificato il taglio delle 5 auto blu dell’ufficio stesso e delle 8 dei capigruppo, oltre all’eliminazione dei permessi Ztl con facoltà di parcheggio per i 48 consiglieri, che avranno a disposizione la tessera per il trasporto pubblico”, ha dichiarato De Vito. Il risparmio è piuttosto importante come ha spiegato lo stesso presidente dell’assemblea: “Considerando che ogni auto costa al Comune circa 40mila euro all’anno, il risparmio stimato per le 13 vetture è di oltre 500mila euro annui. Per i permessi ztl, dal costo di 2mila euro l’uno, il risparmio è di quasi 100mila euro all’anno”.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere