Bremer è al J-Medical, tifosi bianconeri in festa!

Arrivato nella nottata a Torino, Gleison Bremer sta svolgendo proprio in queste ore le visite mediche di rito poi in serata famerà un quadriennale da circa 6 milioni di euro a stagione. La Juventus si assicura con una spesa di 47 milioni il miglior difensore della passata stagione di Serie A.

Gleison Bremer
Gleison Bremer – Nanopress.it

Grande entusiasmo da parte dei tifosi bianconeri che esultano per il grande colpo della dirigenza Juventina, brava ad alzare l’offerta al Torino ed a battere la concorrenza dell’Inter sul calciatore.

In poco più di 48 ore Arrivabene rivoluziona la difesa di Allegri cedendo De Ligt al Bayern Monaco e assicurandosi il difensore brasiliano che ora formerà la nuova coppia difensiva al fianco di Capitan Leonardo Bonucci.

Bremer è della Juventus, l’ufficialità nel pomeriggio!

Si chiude dunque la telenovela Bremer con il brasiliano che domani partirà con la squadra di Massimiliano Allegri per la tournée americana dove i bianconeri affronteranno il Chivas, il Real Madrid ed il Barcellona in una settimana.

Gleison Bremer
Gleison Bremer – Nanopress.it

Investimento importante da parte della Juventus che verserà nelle casse di Urbano Cairo una cifra vicina ai 50 milioni di euro bonus compresi.
Il brasiliano è stato eletto miglio difensore della Serie A impressionando per forza fisica e capacità di leggere con anticipo gli attacchi degli avversari, ora vedremo se Allegri saprà adattarlo anche nella difesa a quattro.

Bremer farà coppia con Leonardo Bonucci, i due hanno, sulla carta, caratteristiche diverse e la speranza dei tifosi bianconeri è che possano completarsi a vicenda formando una grande coppia difensiva.

Già durante la tournée americana vedremo la condizione della squadra di Max Allegri che potrà contare sull’impiego dei tre grandi arrivi, Paul Pogba, Angel Di Maria ed appunto Gleison Bremer.
Maurizio Arrivabene
sta piano piano conquistando i suoi tifosi piazzando colpi importantissimi e rivoluzionando in pochissimi mesi una rosa che aveva dimostrato di avere molte lacune.
L’ex direttore della Ferrari, arrivato la scorsa estate tra mille dubbi, ha portato in bianconero anche Dusan Vlahovic e Denis Zakaria, dimostrando un grande senso per gli affari e facendosi subito amare dalla propria tifoseria.

Allegri sa bene che in questa stagione la Vecchia Signora non può più permettersi di fallire, dopo due annate deludenti l’obiettivo del tecnico toscano sarà quello di tornare a competere per lo scudetto e superare gli ottavi di finale di Champions League.
Tanta curiosità dunque per le prime amichevoli estive per vedere finalmente all’opera la nuova Juventus.