Bonus povertà shock: disoccupato riceve 1,22 euro. 'Lo Stato mi fa l'elemosina'

Bonus povertà shock disoccupato riceve 1,22 euro. 'Lo Stato mi fa l'elemosina'

Bonus povertà shock disoccupato riceve 1,22 euro. 'Lo Stato mi fa l'elemosina'

E’ tanta la rabbia di Luciano Loi, disoccupato di 53 anni, residente a San Gavino Monreale, nel Sud Sardegna. Da anni vive in solitudine immerso nella campagna, ormai senza grandi speranze per il suo futuro. Quando si è accorto di aver ricevuto un bonus povertà dall’Inps, la sua reazione è stata tutt’altro che positiva: l’ammontare era di 1,22 euro. ‘Come un miserabile, lo Stato mi fa l’elemosina’, ha dichiarato all’Unione Sarda, che ha raccontato la sua storia.

‘Quando lavoravo nell’edilizia, ho sempre pagato le tasse. Non ho mai chiesto sconti. Adesso che spetta a me ricevere i soldi, che sono di tutti noi, altro che sconto: lo Stato mi fa l’elemosina. Mi priva dei diritti e della dignità. Avrebbe fatto bene ad escludermi. Me ne sarei fatto una ragione’, ha spiegato Loi.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/economia/2018/06/21/marinaleda-il-paese-dell-andalusia-dove-la-disoccupazione-non-esiste/215202/” testo=”Marinaleda: il paese dell’Andalusia dove la disoccupazione non esiste”]

Alcuni dei suoi amici lo hanno invitato a rivolgersi alla sede Inps di Cagliari, per capire meglio le ragioni di un bonus tanto esigo, quanto umiliante, ma il 53enne non ne vuole sapere: ‘Non ci vado dovrei spendere altri soldi, che non ho, per pagarmi il viaggio. Poi sappiamo come vanno queste cose agli sportelli pubblici: ore di fila per sentirsi dire: torni fra qualche giorno. No, grazie’.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere