Bonus famiglia, 300 euro sul conto: per chi è e come si presenta la domanda

Un bonus famiglia che ammonta a 300 euro per questa categoria di persone: come si presenta la domanda e per chi è?

Bonus famiglia
Bonus famiglia 300 euro – Nanopress.it

Prima di fine anno il Governo Meloni ha deciso di mettere in ordine quelli che sono i bonus e gli aiuti per tutti gli italiani. In questi giorni si stanno prendendo delle decisioni importanti e in tanti sperano che la Manovra 2023 possa aiutare tutti. Inutile confermare che questo 2022 sia stao molto duro a livello economico, con una crisi che ha toccato picchi senza precedenti. L’inflazione del 12% non sembra arrestarsi, così come la perdita del potere di acquisto di tutte le famiglie. C’è un nuovo bonus da 300 euro proprio per le famiglie con figli: facciamo chiarezza?

Bonus famiglia: caratteristiche

Si parla di nuovi bonus e nuove opportunità per le famiglie che hanno dei bambini. Il Governo si è voluto concentrare sull’importanza della scuola e dell’istruzione per tutti i ragazzi, soprattutto dopo un lungo periodo di DAD che non ha di certo aiutato la loro formazione.

La socialità e imparare in presenza insieme agli altri coetanei è molto importante, soprattutto per chi è ancora molto piccolo. Nel momento in cui ci sono dei sostegni statali, le famiglie possono tirare un sospiro di sollievo ed è proprio il caso di questo nuovo bonus famiglia.

Bonus 300 euro
Bonus 300 euro-NanoPress.it

In considerazione di questi ultimi anni passati a casa, davanti ad un PC per poi ritornare in presenza solo quest’anno sono molti gli esperti preoccupati per il rendimento dei ragazzi e la loro vita. Non solo, le famiglie quest’anno si sono ritrovate a dover sopportare dei costi altissimi per l’acquisto dei libri, per i trasporti e tutti gli accessori che riguardano la frequentazione della scuola. Il bonus arriva in sostegno delle famiglie che non vogliono far rinunciare i figli ad una istruzione corretta, cercando di stringere i denti in ogni modo possibile.

300 euro sul conto delle famiglie: come averli

Come tutti i bonus e gli aiuti, anche questo non è rivolto a tutti quanti ma ad una categoria di famiglia in particolare. Questa misura è stata riservata a coloro che hanno frequentato il centro estivo o il dopo scuola da giugno 2022 e continueranno sino a dicembre 2022.

I requisiti richiesti non sono tanti ma specifici, infatti i genitori dovranno essere residenti nel Comune di Pisa dall’inizio della frequenza del centro estivo dal 13 giugno sino al 14 settembre 2022.

Oppure, devono aver partecipato al doposcuola dal 15 settembre e continuare sino al 31 dicembre 2022. Un bonus della somma di 300 euro per ogni bambino, solo se abita a Pisa e solo se ha usufruito dei due servizi per le famiglie.

Bambini al doposcuola
Bambini al doposcuola-NanoPress.it

Se è accaduto, rivolgersi immediatamente al Comune di residenza e presentare tutta la documentazione richiesta al fine di poter avere 300 euro sul conto subito per ogni figlio partecipante al “progetto”. Un consiglio è quello di verificare sempre sul sito ufficiale del comune di residenza – in tutta Italia -quali siano gli aiuti e bonus a disposizione.