Bologna: tre rapinatori effettuano un colpo da 100mila euro in banca senza armi

E' successo in un istituto di credito bolognese. Due uomini e una donna sono riusciti ad intascarsi 100mila euro prendendo in ostaggio alcune persone, erano disarmati.

Bologna: tre rapinatori effettuano un colpo da 100mila euro in banca senza armi

Due uomini e una donna hanno rapinato l’agenzia del Banco di S.Geminiano e S.Prospero a Bologna. I tre hanno finto di voler effetturare un bonifico e poi hanno cominciato a minacciare verbalmente le impiegate dell’istituto di credito, riuscendo ad intascarsi 100mila euro. Nove persone sono state tenute sotto sequestro dai rapinatori lo scorso lunedì, 29 giugno, per oltre un’ora, finchè non sono state aperte casse e bancomat temporizzati.

Dopo l’apertura delle casse, i ladri hanno prelevato 50mila euro, in un secondo momento e con l’aiuto del terzo complice, hanno preso in ostaggio cinque clienti, tre dipendenti e un addetto alle pulizie chiudendoli in un ufficio, aspettando che fosse possibile prelevare i restanti 48mila euro.

Effettuato il “prelievo”, i tre malfattori hanno chiuso gli ostaggi in un bagno e sono fuggiti.

foto flickr.com

Parole di Cecilia Casadei

Da non perdere