Bologna, evasi due detenuti: erano andati a pranzo con papa Francesco

Papa: a pranzo con confratelli gesuiti per festa S. Ignazio

Papa: a pranzo con confratelli gesuiti per festa S. Ignazio

Due detenuti sono evasi dal carcere a Bologna durante il pranzo con papa Francesco a cui erano stati invitati insieme a una comitiva di carcerati. Non si sa se i due abbiano partecipato al convivio, o se abbiano fatto perdere le loro tracce già da prima.
È successo il primo ottobre, durante la visita di papa Francesco a Bologna, ma solo oggi ne è stata data la notizia.

Come in un film. I due, detenuti nella casa di reclusione a custodia attenuata di Castelfranco Emilia, in provincia di Modena, facevano parte della comitiva formata da una ventina di carcerati invitati a pranzo con il pontefice a San Petronio.

Peccato che agli insegnamenti del papa sul perdono e sull’espiazione dei propri peccati non fossero interessati. Il loro piano era un altro: evadere dal carcere.

E così sono spariti. Quando (e se) verranno catturati, dovranno ricominciare da zero la loro pena.

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere