Bmw richiama circa 324mila veicoli diesel in Europa per un pericoloso malfunzionamento

BMW

La casa automobilistica tedesca Bmw ha confermato il ritiro di 323.700 auto in tutta Europa, a causa di un malfunzionamento del circuito di ricircolo del gas di scarico che potrebbe provocare incendi nei motori. Tra i richiami previsti, circa 96.300 riguardano la Germania, 75.000 il Regno Unito, 23.500 la Francia e 24.700 l’Italia. In Corea del Sud il costruttore tedesco ha dovuto richiamare 106.000 veicoli, dopo che almeno 28 hanno preso fuoco quest’anno nel Paese.

A riportarlo è il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung. Come accennato, il malfunzionamento potrebbe in alcuni rari casi causare un incendio, come già capitato in Corea del Sud.

In Europa il richiamo riguarderà un’ampia gamma di modelli, dalle berlina di serie 3,4,5,6,7 e i 4×4 urban X3,X4,X5,X6 con motori a quattro cilindri diesel prodotti tra aprile 2015 e settembre 2016, nonché veicoli dotati di motori a 6 cilindri realizzati tra luglio 2012 e giugno 2015.

Un portavoce ha spiegato che Bmw non può fornire una stima del costo dell’operazione, che “dipenderà dal numero di veicoli controllati che presentano effettivamente un difetto e che necessitano di sostituzione del modulo di ricircolo dei gas di scarico”.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere