Bimba fa arrestare il padre che stava picchiando la madre

omicidio

Una bambina di 10 anni ha chiamato i carabinieri e fatto arrestare il padre che stava picchiando la madre e la zia. È successo a Poggibonsi, in provincia di Siena, quando un operaio edile albanese si è reso protagonista di maltrattamenti in famiglia.
Prima ha picchiato la cognata, poi la moglie. La figlia, sentendo le urla della mamma e della zia, non è rimasta inerme. Ha preso il telefono e chiamato i carabinieri. Gli agenti dopo pochi minuti sono arrivati a casa e hanno visto la madre della bimba in lacrime. Poi hanno scoperto che anche la sorella di lei era stata picchiata perché aveva cercato di difendere l’altra. In casa c’era anche l’altro figlio della coppia, un bambino di due anni. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di lesioni, minacce gravi e maltrattamenti in famiglia, e rinchiuso nel carcere di Siena. La moglie è stata ricoverata in ospedale per feriti guaribili in dieci giorni.

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere