Bimba di tre anni scomparsa nel nulla dalla culla

Truck attack suspect sites in Paterson, New Jersey, USA

[didascalia fornitore=”ansa”]Auto della polizia negli Usa[/didascalia]

Mistero negli Stati Uniti, dove una bimba di tre anni è scomparsa nel nulla, dopo aver dormito tutta la notte nella culla. È successo negli Stati Uniti. La protagonista della vicenda è la piccola Mariah Key Woods, che vive insieme alla mamma e al papà a Jacksonville, nel North Carolina.
Alle undici di domenica sera i genitori l’hanno messa a letto. Come sempre. L’indomani mattina, però, qualcosa ha interrotto la serena routine quotidiana. La bimba non era più nel lettino. Come riporta il Daily Mail, non ci sono segni di effrazione e la porta non risulta forzata. Mariah, che a quanto spiegato dai genitori non è in grado di uscire dal lettino da sola, sembra svanita nel nulla.

A seguire il caso, insieme alla polizia, anche l’Fbi. Dopo tre giorni nessuna notizia della piccola: «Per favore, riportatemela sana e salva – prega la mamma Kristy – Darei tutto pur di poterla riabbracciare».

I genitori ipotizzano un rapimento, eppure nessuna ipotesi può essere esclusa, come spiega lo sceriffo: «È prematuro fare congetture su cosa sia successo, ma abbiamo bisogno di tutto l’aiuto possibile nelle indagini. Per cui chiunque abbia visto o sentito qualcosa ci avverta».