Beyoncé: dopo sei anni esce il suo nuovo album di inediti

Dopo sei anni esce Renaissance, il nuovo album di inediti di Beyoncé.

Renaissance Album Beyoncè
Renaissance Album Beyoncé: Nanopress.it

Dopo sei anni dall’ultimo album “Lemonade” -2016, esce il nuovo lavoro della cantante statunitense Beyoncé.

Renaissence: il nuovo album di Beyoncé

E’ uscito oggi, 29 luglio, dopo un’attesa durata sei anni, il nuovo album di Beyoncé, la nota pop star statunitense vincitrice di 28 Grammy Awards.

L’album è il settimo lavoro in studio della cantante americana pubblicato tramite Columbia Records e Parkwood Entertainment.

Rappresentando il primo slancio da solista dopo molto tempo, viene considerato una sorta di primo “atto” all’interno di un progetto in tre atti.

Viene dunque chiamato anche “Atto I: Rinascimento” e la sua importanza riveste un ruolo decisivo anche per la stessa pop star che ne parla dicendo:

“Creare questo album mi ha permesso di sognare e trovare una via di fuga in un momento spaventoso per il mondo”.

Già nel recente mese di giugno la cantante aveva fatto uscire Break My Soul, primo singolo dell’album.

Il singolo era già stato inserito nella top 10 delle classifiche dei singoli in otto paesi.

Oggi il lavoro appare come un mix di differenti influenze e stili musicali: dalla musica dance elettronica,  alla disco funk propria degli Anni Settanta, con riferimenti all’R&B degli Anni Novanta.

Il 30 giugno 2022, Beyoncé ha rivelato la copertina dell’album: nell’immagine la pop star compare seduta in cima a un “cavallo di cristallo”.

Beyoncé
Beyoncé: Nanopress.it

La polemica dei fan: la rottura dell’embargo

Il nuovo disco, al momento della sua uscita, è stato però coinvolto in una fortissima polemica da parte dei fan relativa alla rottura dell’embargo.

Sebbene infatti l’uscita ufficiale del disco fosse prevista per la giornata di oggi, 29 luglio, già prima di mezzanotte molti dei suoi brani risultavano già disponibili online.

La polemica ha portato il team della pop star ad occuparsi in poco tempo della rimozione dei brani fino a quando è arrivata una rivelazione.

Erano stati infatti alcuni fan della cantante statunitense a trovare il disco on line e ad acquistarlo prima del tempo.

Di contro, la parte rimanente dei fan ha esortato i primi a evitare queste operazioni: comportandosi così avevano infatti rovinato quel momento da tutti tanto atteso.

Subito dopo la confessione però, Renaissence è stato reso disponibile per tutti in modo legale.

I brani al suo interno sono 16: I’m That Girl, Cozy, Alien Superstar, Cuff It, Energy, Break My Soul, Church Girl, Plastic Off the Sofa, Virgo’s Groove, Move, Heated, Thique, All Up in Your Mind, America Has a Problem, Pure/Honey e Summer Renaissance.

Lemonade: l’ultimo album prima di Renaissance

L’album con cui avevamo lasciato Beyonce prima della recente uscita prendeva il nome di Lemonade.

Si tratta di un album visivo prodotto dalla pop star americana sei anni fa e accompagnato da un film omonimo avente il ruolo di “compagno visivo” del lavoro musicale.

Quest’ultimo era stato presentato in anteprima su HBO il 23 aprile 2016.

Lemonade racconta la storia della relazione di Beyoncé con suo marito, ma non solo.

Esso fa riferimento anche alla relazione che intercorre tra le donne nere e la società americana.

Al suo interno infatti si fa accenno al maltrattamento da parte degli gli Stati Uniti nei confronti delle donne nere e si sottolinea la necessità della società di trovare una risoluzione ai suoi problemi.

Solo questo consente di riabilitare il ruolo delle donne nere.

Beyoncé: la nascita di una pop star

Beyoncé è l’artista donna più titolata nell’ambito della Grammy Awards.

La sua carriera musicale ha inizio nel 1997 quando fondò il gruppo femminile R&B delle Destiny’s Child dove aveva il ruolo di frontwoman.

Assieme a lei nel gruppo vi erano Kelly Rowland e Michelle Williams.

Il suo primo successo come solista risale invece al 2003 quando pubblicò il suo primo album, Dangerously in Love. 

Il gruppo si sciolse tra il 2006 e il 2008 : fu dopo la rottura che pubblicò gli album B’Day e I Am… Sasha Fierce.

Questi ultimi hanno debuttato alla posizione numero uno della Billboard 200 statunitense e nel 2011.

Trascorso qualche mese di interruzione dovuto alla sua gravidanza, è la volta del quarto album della cantante che prende il nome di 4; il quinto album omonimo è uscito invece nel 2013 e ha raggiunto la vetta della Billboard 200.

In tutto il mondo Beyoncé ha venduto circa 60 milioni tra album e singoli con le Destiny’s Child e 118 milioni da solista.