Belgio, inneggia ad Allah e ferisce due poliziotti a colpi di machete

Polizia belga


Paura a Charleroi, in Belgio, dove un uomo ha colpito due agenti di polizia a colpi di machete. Due poliziotte sono rimaste ferite. L’aggressore, come riporta l’emittente belga Vtm, mentre si scagliava contro gli agenti avrebbe urlato “Allahu Akbar”. Un terzo poliziotto lo ha poi colpito, fermandolo e ferendolo.
Secondo quanto riporta la Derniere Heuer, una poliziotta è stata ferita al viso ed è stata trasportata all’ospedale cittadino. La collega è stata solo leggermente colpita dall’uomo. L’aggressore è in gravi condizioni all’ospedale. La polizia ha transennato la zona dell’attacco. Torna quindi l’incubo terrorismo, dopo gli attentati che nelle scorse settimane hanno colpito l’Europa. Il fatto che l’attentatore abbia inneggiato ad Allah fa presupporre un suo coinvolgimento con il radicalismo islamico.

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere