Batte il record del selfie della notte degli Oscar e vince crocchette di pollo gratis per un anno

selfie pollo

Un ragazzo è riuscito nell’impresa di battere il record storico di retweet del selfie della notte degli Oscar, vincendo crocchette di pollo gratis per un anno. Il selfie scattato da Bradley Cooper durante la notte degli Oscar 2014, con 3,4 milioni di retweet, sembrava imbattibile. La foto che ritraeva la crema di Hollywood, da Meryl Streep a Julia Roberts, da Kevin Spacey ad Angelina Jolie, era stata definita una delle foto migliori di sempre.

Come battere il record? L’idea, geniale, è stata di tal Carter Wilkerson, un ragazzo americano che ha voluto sfidare così su Twitter la catena di fast food Wendy’s: «Quante condivisioni sono necessarie per ottenere una fornitura gratuita di un anno di crocchette di pollo?».

Wendy’s ha risposto, quasi beffarda: «18 milioni». Sfida accettata: «Consideratelo già fatto». Il ragazzo ha così lanciato un appello prima tra i suoi contatti social, poi a colossi come Amazon e Google, affinché retwittassero il suo messaggio aiutandolo a vincere. Alla fine il tweet è stato retwittato solo 3,5 milioni di volte: una cifra ben lontana dai 18 milioni richiesti da Wendy’s, ma più alta di quella del selfie da Oscar. Motivo per cui la catena ha voluto premiare lo stesso il ragazzo, concedendogli pollo gratis per un anno.

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere