Asciugamani morbidissimi, usa questo ingrediente in cucina: lo fanno tante lavanderie

A tutti piace avere asciugamano morbidi e profumati, soprattutto dopo una doccia o un bagno rilassante, per continuare con quella stupenda sensazione di relax. Ma come fare a ridurre quella sensazione di graffio costante? Ecco dei metodi efficaci!

Ammorbidente naturale
Asciugamani morbidissimi – Nanopress.it

Gli asciugamani sono uno degli elementi che più si utilizzano in una casa: se ci pensate, sono davvero oggetti indispensabili per l’igiene personale, che non possono assolutamente mancare nelle dimore di ognuno di noi.

Ne esistono di svariati tipi ma quelli più utilizzati sono quelli di spugna, che però a volte possono risultare un po’ duri e irritanti. Come fare, quindi, a renderli più morbidi? Ecco qualche rimedio casalingo molto efficace.

Asciugamani, come renderli più morbidi possibile

Visto che gli asciugamani vengono utilizzati ogni giorno per più volte al giorno, sono l’elemento di biancheria più lavato in assoluto.

Asciugamani colorati
Asciugamani colorati – Nanopress.it

Ma non tutti sanno come mantenere la morbidezza e la qualità originaria di questi oggetti necessari all’igiene personale, ecco perché bisogna conoscere bene i metodi per farlo.

Non tutti lo sanno, infatti, spesso gli asciugamani si rovinano: oltre a perdere il loro candore originale, diventano anche duri e irritanti rispetto all’inizio.

In questo articolo scoprirete che esistono numerosi metodi interessanti, naturali e non, per rendere i vostri asciugamani morbidi e confortanti come all’inizio.

I metodi per ammorbidire gli asciugamani

Il primo ingrediente “segreto” da utilizzare per lavare gli asciuga mani è il bicarbonato di sodio: questo, infatti, è necessario averlo in casa perché aiuta in numerose faccende domestiche.

Per rendere morbidi gli asciugamani, il bicarbonato deve essere mescolato con l’aceto bianco, altro alleato imprescindibile in casa. Questo composto deve essere, poi, versato negli appositi vani della lavatrice per il detersivo, mantenendo per il lavaggio sempre una temperatura moderata.

Asciugamani
Asciugamani – Nanopress.it

 

Insieme, questi due elementi creano un potente detersivo naturale, che riesce non solo a eliminare le macchie, ma anche lo sporco e la ruvidezza degli asciugamani.

Una combinazione vincente perché il bicarbonato dona lucentezza, elimina lo sporco e sbianca, mentre l’aceto bianco toglie i cattivi odori insieme allo sporco e insieme donano morbidezza agli asciugamani.

Un’alternativa può essere l’utilizzo dell’acido citrico, che si trova anche nei limoni, aggiunto al detersivo per la lavatrice può aiutare a mantenere la morbidezza dei vostri asciugamani.

Altri metodi naturali che non vi aspettate

Questi metodi elencati prevedono ingredienti conosciuti già nella pulizia della casa, comuni che aiutano non solo nel lavaggio della biancheria ma anche in altri momenti, come il lavaggio in cucina e dei pavimenti.

Ma esistono altri metodi meno conosciuti per la morbidezza degli asciugamani: sapevate che i fogli d’alluminio aiutano a mantenere i vestiti più morbidi?

Vi chiederete come si utilizza, è molto semplice: basta accartocciare un pezzo di foglio d’alluminio in lavatrice insieme ai vestiti e alla biancheria da lavare. Vedrete che il risultato sarà sbalorditivo.

Un altro metodo naturale è il sale grosso, che aiuta nella morbidezza degli indumenti. Si può aggiungere nella vaschetta del detersivo, facendo partire un lavaggio a meno di 60 gradi.

Anche questo ingrediente aiuterà a mantenere gli asciugamani morbidi e puliti, ma non solo quelli anche qualsiasi altro capo da lavare.

Utilizzando questi metodi, vedrete che non avrete più abiti o asciugamani ruvidi al tatto e duri, ma riscoprirete la morbidezza che questi avevano in principio.