Arriva il Bonus Zanzariere 2022: ecco cosa fare e come accedere

In estate le zanzariere sono una benedizione, soprattutto in alcune zone ed è proprio in questo periodo che arriva una grande notizia: il Bonus Zanzariere valido fino a l 31 dicembre 2022. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere.

Operaio installa una zanzariera
Operaio installa una zanzariera – Nanopress.it

Le zanzariere sono un elemento essenziale in ogni casa o appartamento, soprattutto in estate quando le zanzare e altri insetti si insediano all’interno e diventano più fastidiosi che mai.

Una notizia buona da sapere, da sfruttare entro la fine dell’anno, è l’attivazione del Bonus zanzariere 2022, molto utile per chi vuole installare questi dispositivi nella propria abitazione. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Bonus Zanzariere 2022, i dettagli: come accedere e come funziona

Sarà disponibile fino al 31 dicembre 2022 il bonus zanzariere, la detrazione fiscale che interessa tutti i dispositivi di protezione delle finestre e dei balconi.

Zanzariera dall'esterno
Zanzariera dall’esterno – Nanopress.it

Ma a quanto ammonta la detrazione? Si tratta di una detrazione fiscale IRPEF del 50% su un massimo di spesa pari a 60.000 euro.

Infatti, le zanzariere se a schermatura solare rientrano negli interventi volti a migliorare l’efficienza energetica di un edificio, quelli coperti dall’Ecobonus o dal Superbonus 110%, che scadrà a fine anno.

Ma per poter rientrare nel Superbonus, attenzione: il lavoro dovrà essere conseguito in correlazione ad un altro intervento principale di isolamento termico o per la messa in sicurezza dal rischio sismico.

Ora, tutti si chiederanno a chi spetta e come si può accedere a questo bonus così conveniente, soprattutto ora che mancano pochi mesi alla fine dell’anno. Scopriamo subito tutti i dettagli su come poterne usfurire.

Chi può accedere al Bonus? Ecco tutti i dettagli

Le domande che ora tutti si faranno sono “Ma io posso accedere al bonus?”, “Come faccio se ho un ISEE basso?”. Niente paura, ecco tutte le notizie utili per poter accedere a quest’agevolazione.

In primis, al bonus possono accedere tutti, a prescindere dal proprio ISEE, ma ad alcune condizioni ben precise.

Le zanzariere rientrano nell’agevolazione se vengono installate nell’ambito di un intervento edile più importante all’interno dell’abitazione, ad esempio la sostituzione contemporanea degli infissi, con modifica di materiale o tipologia di infisso, perché quest’ultimo intervento rientra nella manutenzione straordinaria.

Se si tratta, invece, di manutenzione ordinaria il bonus non viene applicato.

Per accedere all’agevolazione, inoltre, bisogna essere proprietari dell’immobile in cui verranno sostituite le zanzariere, ma anche proprietari di parti comuni di condomini e bisogna possedere diritti reali sulle unità immobiliari in questione.

Una volta assodato che si rientra nei parametri per ottenere il bonus, ci sono tre modi per ottenerla:

  • detrazione IRPEF in 10 anni, a rate;
  • sconto in fattura;
  • cessione del credito d’imposta ad un soggetto terzo per il bonus zanzariera.